L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

mercoledì 17 marzo 2010

Speciale St Patrick day

Sara, di Food Book un grazioso blog di cucina e letteratura, che vi consiglio di andare a visitare se sieta amanti dei libri, ha posto una domanda interessante:

Qualcuno sa cosa si cucina in Irlanda per il St Patrick day?

Ed ho l'onore di scrivere un post speciale sul St Patrick day sperando di soddisfare la curiosità degli appassionati di questa festa, che da qualche anno ormai sta prendendo piede anche in Italia.



San Patrizio è il patrono d'Irlanda, e viene festeggiato il 17 Marzo, i festeggiamenti vanno avanti per giorni, si canta si balla e si beve molta birra, la birra Irlandese infatti, è famosa ed importata in tutto il mondo, basti pensare alla
Guinnes.
Il verde è il colore della festa, con la quale viene rappresentato il santo, è legato all'utilizzo del trifoglio,simbolo tipico della festa.
La prima celebrazione del St Patrik Day risale ad oltre 400 anni fa, si festeggia in grande, mangiando e bevendo cose verdi, la birra stessa viene colorata di verde con i coloranti, gli abiti indossati devono essere verdi.
Ma non è finita qui, anche le fontane per l'occasione vengono colorate di verde, uno spettacolo!!!
Quello che vi propongo oggi, è un menù a base di birra per festeggiare il Santo patrono d'Irlanda.
Per il primo vi consiglio una tipica zuppa irlandese, con l'aggiunta di una punta di colorante verde per mantenerci in tema:

Zuppa di patate e porri all'Irlandese

1 kg di patete bollite a tochheti
500 gr di porri a rondelle
1 cipolla bianca
1 costa di sedano tagliata fine
600 ml di latte

600 ml di brodo

20 gr di burro

prezzemolo ed erba cipollina tritati freschi

150 ml di panna acida

sale

In una grande pentola soffrigete nel burro le verdure, unitevi il brodo, metà del latte,salate ed aggiungete il prezzemolo, fate cuocere circa 25 minuti, fate raffreddare e frullate con il minipimer ad immersione, aggiungete il colorante verde a piacere.

Aggiungete il latte rimanente e fate cuocere a fuoco basso per una decina di minuti, spolverate con l'erba cipollina e guarnite con la panna acida.

Alternativa:

volete qualcosa di più sbrigativo?

fate un risotto semplicissimo, scaldatte poco olio o burro in una padella, fatevi tostare il riso, sfumatelo con la birra e poi aggiungete gli ingredienti che preferite e portate a cottura con il brodo.

Un esempio?

se sfumate con birra chiara: risotto alla birra con gamberetti e zucchine, carotine e piselli, seppioline e totani

se sfumate con birra scura : risotto alla birra con salsiccia, con peperoncini dolci a rondelle, con mirtilli e speck

Per secondo...Ci sarebbe l'imbarazzo della scelta, ma vi porto un piatto tipico della cucina irlandese


Stufato alla Guinnes

1kg di polpa di manzo

170 ml di birra guinnes

brodo di manzo

150 gr di funghi

100 gr di bacon

2 cucchiai di farina

80 gr di burro

2 carote

2 porri

alloro

3 spicchi d'aglio

olio


Tagliate a tocchetti la carne , le carote ed i porri, passate i bocconcini di manzo nella farina e rosolateli nell'olio insieme al bacon tagliato a cubetti, metteteli da parte e nella stessa pentola fate rosolare le verdure con l'aglio tritato molto finemente,l'alloro ed il brodo, rimettete la carne in pentola, aggiungete la birra e cuocete per circa un ora e 20 senza coperchio a fuoco basso, se vedete che si asciuga troppo aggiungete altro brodo, salate.

A parte rosolate i funghi con il burro ed aggiungeteli allo stufato a cottura quasi ultimata, la tradizione vuole che si serva con un purè, magari un purè verde per festeggiare.


Ed ora, dopo l'ottima ricetta dello stufato che lascerà i vostri ospiti stupiti, perchè la birra darà quel gusto particolare ed insolito, ma l'abbinamento è molto buono, ecco a voi,

la ricetta di una gelatina di birra che faccio in quantità industriali e metto da parte, perchè sicuramente è una cosa insolita, e sulle crostate è divina (anche su i formaggi), la trovai in rete tempo fa, ma non ricordo l'autore, quindi spero che nessuno me ne voglia se la pubblico, ovviamente con un goccio di colorante anche questa, per magia diventerà verde smeraldo...


Gelatina di Birra

800 ml di birra (chiara se volete una gelatina delicata, scura, magari guinnes se la volete con un gusto forte e deciso e note di caffè)

650 gr di zucchero

1 bustina di fruttapec 1:11

2 fogli di colla di pesce.


Mescolate a freddo la birra con il fruttapec in una pentola ampia, portate ad ebollizione a fuoco basso, aggiungete lo zucchero, fate bollire una decina di minuti, poi spegnete il fuoco, aggiungete i fogli di colla di pesce precedentemente ammollati, se la volete conservare invesate come se fosse una marmellata.

Per chiudere in bellezza un bel irish coffee ed una pinta di birra verde.
Vista l'ora le foto le metterò poi, spero vi sia piaciuto come menù, le ricette ovviamente sono state tutte provate ed approvate da me e dai miei "assaggiatori" di fiducia, se volete un menù di pesce, o avete richieste di piatti particolari tipici Irlandesi basta chiedere ^^



5 commenti:

  1. Shamira grazie!Sei stata fantastica!un menu completo...sei veramente in gamba.Happy St.Patrick Day!Kisses

    RispondiElimina
  2. Tutte ricette carine, intriganti (soprattutto l'ultima...) che mi verrebbe voglia di fare anche senza la protezione di San Patrizio... cioé tutti i giorni dell'anno.
    A presto!

    Sabrine

    RispondiElimina
  3. Hehehehe,prego Sara, è stato un piacere.
    Effettivamente l'ultima ricetta io la faccio spesso...

    Happy S.Patrick day a tutte!!!

    RispondiElimina
  4. fantastica!!!!!!!!!
    il tuo post è bellissimooooo!!!!
    quest'anno questa festa mi ha contagiato!!!
    le ricette sono stupende!!! tra qualche ora mi metterò ai fornelli per preparare lo stufato
    la gelatina di birra la adoro sui formaggi!!nn l'ho mai fatta, segno subito la ricetta!!
    grazieeee
    happy St. Patrick's Day!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails