L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

venerdì 12 marzo 2010

Il mio tiramisù

Sono stata invitata a partecipare, da "La Cucina Italiana" ad un nuovo contest, appena ho letto "Tiramisù" mi è venuta in mente una giornata in particolare...

Circa 2 anni fa, stavo trascorrendo a casa una noiosissima giornata, mio figlia ancora piccolissima dormiva, fuori stava piovendo, ed io avevo un'improvvisa voglia di tiramisù...

Purtroppo, la mia ricetta del tiramisù prevedeva ingredienti che in quel momento non avevo, e così sono partita dalle basi, si si, proprio dalle basi.

Per fare il tiramisù io uso una mousse al mascarpone vanigliata zuccherata con latte condensato, che non avevo, ed ovviamente come tutti sanno, occorrono i savoiardi, o biscotti simili, e non avevo neanche quelli...

Avevo però la ricetta dei pistoccus Sardi, che sono Savoiardi molto morbidi, in n pomeriggio piovoso, presa dalla voglia di cucinare, ho fatto un sacco di cose, ovviamente, non servirà fare il latte condensato in casa, il risultato è ottimo, ma il procedimento molto lungo.

Tuttavia, posso dirvi che da quel giorno, questa è stata la mia ricetta del tiramisù:

Preparare i pistoccus anche con un giorno di anticipo:

6 uova

100 gr di farina

100 gr di zucchero

Montare a neve gli albumi con metà dello zucchero e con l'altra metà fare uno zabaione con i tuorli.

Unire i 2 composti con la spatola mescolando delicatamente, aggiungere la farina, disporre su una teglia ricoperta di carta forno ed infornare a 170° per circa 20 minuti.

Preparare il caffè.

Per la mousse di mascarpone occorrono:

500 gr di mascarpone

mezza fialetta di essenza di vaniglia

latte condensato

panna fresca

Con le fruste montare il mascarpone con l'essenza di vaniglia, unire il latte condensato a piacere per zuccherare, e la panna fresca a filo quanto basta per raggiungere la consistenza desiderata.

A questo punto non ci resta che comporre il nostro tiramisù:

pistoccus

mousse di mascarpone alla vaniglia

caffè

cacao amaro

Bagnare i pistoccus nel caffè, distribuirli in una pirofila alternandoli con strati di mousse al mascarpone.

L'ultimo strato che farete dovrà essere di mousse e dovrà essere spolverata con il cacao amaro.

5 commenti:

  1. Sembra buonissimo il tuo tiramisù,
    complimenti!!!
    un Sorriso...

    RispondiElimina
  2. Una ricetta davvero particolare!La tua pubblicità al contest mi ha invogliato a partecipare, ma dove trovo il logo sul sito?!sono così negata in queste cose..uff..

    RispondiElimina
  3. http://www.lacucinaitaliana.it/default.aspx?idPage=862&ID=337208&csuserid=2112&ar=

    Vai qui, e sai, anch'io sono negata XD

    RispondiElimina
  4. grazie Shamira,ora ce l'ho fatta!che impresa!alla faccia di quelli che pensano che noi apparteniamo alla generazione tecnologica e quindi ne sappiamo di più...mah.....Ale

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails