L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

giovedì 31 gennaio 2013

Il Pane di Lentini

Ho appena finito di preparare una torta deliziosissima per la cena di stasera, siamo invitati a casa di un amico di Luca, il mio ragazzo,  in questi giorni posterò ricetta e foto, naturalmente non mi sono fatta mancare dell'impasto in più per preparare i muffin da dare a merenda a Keira!
Oggi però, dovrete accontentarvi della ricetta del Pane di Lentini.

Il Pane di Lentini 


Il pane di Lentini viene prodotto in Sicilia, nei comuni di Lentini e Carlentini, è un pane tradizionale ed antico, ma poco conosciuto, anno fa, prepararlo era quasi un rito,  le donne del paese si radunavano tutte insieme al forno, portando da casa l'impasto, e lo infornavano in forni di pietra, bruciando legna, gusci di mandorle legno d'ulivo e di arancio, perchè non tutti avevano un forno in casa.
In cambio di questo gesto di generosità, da parte del proprietario del forno, le donne lasciavano in dono parte del pane.
In origine il pane di Lentini veniva fatto utilizzando la farina di timilla, un grano particolare coltivato solo in pochissime zone della Sicilia, adesso viene prodotto con la semola di grano duro, tanta acqua e sale, ed ovviamente il lievito di birra.
Questo pane viene prodotto in forma con la particolare forma ad "S" e viene poi cosparso di semi di sesamo, la cottura è abbastanza lunga, si parla di circa 45 minuti in forno a legna, ciò fa si che il pane acquisti un bel colore bruno in superficie, ed una mollica con alveolature piccolee ravvicinate, ed una crosta sottile e friabile.



A causa della laboriosità che richiede questo prodotto, e della lunga lievitazione di circa 2 ore, questo pane oggi rischia letteralmente l'estinzione; certo, rievocare nella mente l'immagine delle donne del paese che si ritrovano tutte insieme per infornare il pane è davvero un immagine romantica e confortante, anche in Marocco, tutt'oggi, c'è la stessa usanza, le persone si ritrovano ai forni comuni, lasciando la loro tajine (tegame di terracotta) con dentro cous cous, carne, pesce o verdure, e poi vanno a lavorare, la tajine richiede cotture lunghe ed a temperature non troppo alte, così, quando le persone escono dal lavoro, vanno a riprendere la loro tajine pronta per il pranzo, e la stessa cosa funziona anche per il pane, ma quello viene preparato dalle abili mani delle donne, ed è quasi un rito ipnotico, che trasmette sicurezza.

Il Pane di lentini


400 g di semola
1 cubetto di lievito
300 ml circa di acqua
1 cucchiaino di sale


Nota: avendo in casa Keira che sfoggia la sua nuova "finestrina", non ho potuto farlo troppo croccante, l'ho lasciato morbido per la sdentatina di casa heheheh, ma voi dovete cuocerlo più a lungo!
Ed altra cosa, mi sono accorta all'ultimo minuto di aver esaurito i semi di sesamo....

Unite la semola al sale, sciogliete il lievito di birra nell'acqua calda, unite a filo l'acqua alla semola ed iniziate ad impastare.
Impastate molto a lungo, fino a che l'impasto non risulterà più molliccio.
Date al vostro panetto la caratteristica forma ad "S", ungetela con un goccio d'olio e cospargetela con i semi.
Lasciate lievitare in un luogo caldo per 2 ore, quindi infornate a 200° per circa 30/35 minuti, fino a doratura.



Partecipo a:

NUOVO CONTEST

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails