L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

lunedì 4 febbraio 2013

San Valentino e L'invito a Cena

Diamo il via, con questo post, ad una serie di consigli per festeggiare un S.Valentino indimenticabile.
Un anno fa Luca per S.Valentino mi regalò un magnifico viaggio a Marrakech, ma non sempre si riesce a trovare un volo a buon prezzo, e ci sono tanti magnifici modi per passare un meraviglioso S.Valentino.
Il più classico di tutti è siuramente festeggiare con una cena, al ristorante se paga lui, ed a casa se avete intenzione di cucinare con le vostre manine una cenetta romantica, magari a lume di candela, ed abbandonando per una sera le pantofole in favore di qualcosa di più appropriato.
Poi ci sono i regali, ed a S.Valentino non c'è niente di meglio che prendere il proprio lui per la gola, riguardo i regali per le femminucce, anche se i maschietti fanno orecchie da mercante, le bionde ce lo hanno insegnato qual'è il regalo più bello da fare: i diamanti sono i migliori amici delle ragazze.
Sicuramente però, diamanti a parte, una bella confezioni di biscottini a forma di cuore, è più che sufficente per fare un figurone, ed i dolci da preparare sono tanti, le idee non mancano, dal pasticcino alla crostata, dalla red velvet ad una torta glassata, l'importante è che sia tutto rigorosamente a forma di cuore e con sfumature del rosa e del rosso.
Se poi siete le mitiche donne del 2000 e preferite invitare voi a cena il vostro uomo, nel ristorante più chic della città, non c'è niente di meglio che proporlo in un modo originale, con un bellissimo invito scritto.
Armatevi di cartoncino mie care, e tornate un'pò bambine, colla, forbici e tanta voglia di divertirsi, siete pronte????

Il tema di oggi è:

L'invito a cena


Si sa, l'immaginario comune vede la coppia recarsi nel ristorante più costoso della città per festeggiare S.Valentinno.
Che sia costoso o meno, che sia chic o che sia una trattoria molto rustica, l'importante è trascorrere una serata indimenticabile!
Come per i dessert il mio consiglio è di vestirvi con un vestito rosso, o bianco, magari lungo, anche il classico nero va bene, ma a quel punto che sia un abito da cocktail, un taglio moderno, con la gonna non lunga fino alle caviglie, ed accessori rigorosamente in vernice rossa, dalla scarpa spuntata con tacco almeno 12, alla borsetta mignon da tenere in mano.
Per i maschietti un bel completo nero, con cravatta o papillon rosso fuoco, magari intonati al vostro vestito.
Cena di pesce ed un bel rosè, per restare in tema di colori romantici.



Se l'invito però, prevede una cena romantica in casa, potete osare con delle pantofoline pelose nere con tacco a spillo, un'pò come quelle che portano le donne di Holliwood nei film anni 50', ed un vestitito estivo molto corto, o una lucida sottoveste nera di seta, una cena leggera e lussuriosa a base di ostriche e fragole glassate, candele profumate in tutta la stanza, e magari petali di rosa sul letto, e ah, quasi domenticavo, ovviamente il riscaldamento al massimo!!!!
(Ed i bambini dai nonni!!)

Per una cena con camera, non c'è bisogno di spendere una cifra astronomica, su internet si trovano molte offerte, tutte abbordabili, ed un romantico fine settimana sperduti nelle campagne Toscane renderà senza ombra di dubbio il vostro S.Valentino indimenticabile!
A quel punto l'abbigliamento, se avete deciso di soggiornare in un casolare con caminetto in camera, può essere anche casual, calzettoni di lana, ma quelli alti e morbidi, ed un pigiamino sui toni del rosa, magari camicetta e pantaloncino aderente.
O perchè no, anche un bella ed elegante vestaglia di seta blu.
Per la cena, se non volete uscire dalla camera, va bene tutto, preferibilmente qualcosa da consumare a letto, o sul tappeto davanti al camino.

Se invece avete scelto un hotel più o meno di lusso, in un borgo storico, e volete cenare in camera, poteet chiedere il servizio in camera, fare l'aperitivo nella vasca idromassaggio a lume di candela, e poi, consumare la cena dopo!


Che sia una pizza nella trattoria dove vi siete conosciuti, che sia un gelato preso nella gelateria dove vi siete visti per la prima volta, che sia una cena spettacolare e lussuosa, o un fine settimana tutto avostra disposizione, l'invito è essenziale.


L'Invito per la cena

Munitevi di:

Cartoncino nero
Cartoncino rosso
Cartoncino bianco
colla vinilica
forbici

Potete fre come me, io ho creato una busta, e poi l'invito dentro, oppure potete decorare irettamente il retro dell'invito.
Per prima cosa ritagliate un rettangolo abbastanza grande, lasciando un triangolo su uno dei lati più stretti, quella sarà la nostra busta.
Piegate a metà il rettangolo di cartoncino nero, lasciando fuori il triangolo, incollate le estremità, e piegate il beccuccio rimasto fuori, ecco la busta.


A questo punto ritagliate un rettangolo bianco, ed incollatelo facendo si che copra il lato pià lungo, per il resto c'è poco da dire, create u nuovo rettangolo nero per il bordo della giacca, ed un rettangolo lungo e stretto per il collo.
Per la tasca procedete creando, sempre con il cartoncino nero un quadrato ed un rettangolo.

A questo punto ritagliate dal cartoncino rosso, 2 triangoli, che vi serviranno per fare il fazzoletto che esce dalla tasca, ed un triangolo per la cravatta, seguite il disegno in foto.

Idea presa da 1CardCreator.


3 commenti:

  1. I love you!!!!! sei fantastica, un abbraccione e aspetto i prossimi consigli, Cecilia

    RispondiElimina
  2. Wow che consigli!!! Penso proprio di copiarti qualche idea! Grazie!!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails