L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

mercoledì 9 gennaio 2013

Il cioccolato può volare? Saturnini Bianchi, il Cioccolatino che Scoppietta

Giorni fa ho scritto su facebook "sono tra le stelle", ed alcuni di voi mi hanno chiesto cosa significasse, ma io ho mantenuto il mistero...
Fino ad oggi, dove sono qui, a darvi una nuova ricetta ispirata, per l'ennesima volta, al cielo, e così, sono nati i Saturnini Bianchi.
Giorni fa, guardando una trasmissione in tv, ho visto un pasticcere che doveva realizzare una torta in tema guerre stellari, e la sua intenzione, era quella di far volare delle palline di cioccolato sopra la torta, quindi ha realizzato queste palline cave, le ha tinte e le ha poste sopra a due getti di aria fredda, e si, volava.
Ora però sinceramente, di fare una linea di cioccolatini volanti, io non ne volevo sapere, anche perchè un cioccolatino cavo, perde il 90% della sua attrattiva, e così ho realizzato che se fosse toccato a me realizzare dei pianeti di cioccolato, mi sarei ispirata a Saturno, e li avrei fatti violetta e liquirizia, ma frizzanti, e siccome da cosa nasce cosa, questi sono i bianchi, e molto presto avrete i neri.....

Saturnini Bianchi



300 g di cioccolato bianco
5 gocce di essenza di violetta flavourart
una punta di liquirizia in polvere
3 cucchiai di zucchero scoppiettante
coloranti iridescenti


Lo zucchero scoppiettante lo trovate su internet, o nei negozi specializzati in articoli per pasticceria.
Fate fondere il cioccolato bianco e dividetele, in una tazza lasciate 2/3 del cioccolato, che sarà il nostro ripieni, il resto, ci servirà da copertura.
Aggiungete ai 2/3 del cioccolato l'essenza di violetta e la liquirizia in polvere, qui si va molto a gusto personale, più ne aggiungete e più il cioccolatino avrà un gusto forte, meno liquirizia mettiamo più il cioccolatino sarà violettoso, profumato, fiorito e delicato.
Unite lo zucchero scoppiettante e mescolate velocemente, quindi disponete negli stampi piccoli a semisfere.
Lasciate solidificare.


Una volta che le semisfere saranno solide, con il cioccolato bianco tenuto da parte, unite le due semisfere per formare una sfera, procedete con tutte le altre semisfere, quindi, aiutandovi con una forchetta, rotolate le sfere nel cioccolato bianco, che dovrà essere bello freddo, quindi disponete le sfere su un foglio di carta forno, e sempre aiutandovi con la solita forchetta, picchiettate con delicatezze la superficie, per renderla irregorale.



Spolverate con i coloranti iridescenti, fate solidificare e servite.
Se volete regalare questi cioccolatini potete farlo impacchettandoli in una graziosa scatolina blu con tante stelline d'argento disegnate!

3 commenti:

  1. tesoro bello, tu non solo sei una chef degna di questo nome, ma sei anche scienziata!!!! Ma quanto mi piaci tu e il tuo blog!!! Baci meritatissimi! Marina

    RispondiElimina
  2. ma che mitica!che meraviglia queste palline saturnine!bacione

    RispondiElimina
  3. noo ma li vendi?io li voglio!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails