L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

sabato 12 gennaio 2013

Carote Glassate al Balsamico

Cari lettori,
questa mattina sono andata a fare una visita oculistica, dove mi è stato somministrato quel simpatico collirio che fa dilatare le pupille...
Passate ore, si, ma sono ancora qui con gli occhioni del gatto con gli stivali di Shrek, e per farla breve: "sò mezza cecata!", quindi, spero non me ne vogliate se farò qualche orrendo orrore scrivendo, ma non vedo cosa scrivo sullo schermo, per la tastiera devo strizzare gli occhi, ma è più semplice, perchè conosco la disposizione delle lettere a memoria.
Quindi, oggi non mi dilungherò troppo, perchè rischierei di scrivere grandi cavolate, o scambiare fischi per fiaschi, e passerò subitissimo alla ricetta.
Non prima di avervi detto però che ieri ho vinto il contest Whoopie!
Con i miei Woopie Split!
Sono molto felice!

Carote Glassate al Balsamico


Una ricetta davvero semplicissima, che però richiede qualche piccolo accorgimento, ovvero, le carote devono essere fresche, per capire se lo sono o meno prendete quelle con il ciuffo, se il ciuffo è rigoglioso, le carote sono fresche.
Le carote devono anche essere piccole, o non troppo grandi, come quelle in foto, le carote grandi non sono abbastanza tenere, e siccome questa ricetta richiede una breve cottura, perchè devono rimanere comunque un'pò croccantine, vi consiglio caldamente di prendere delle carote fresche e medio piccole.


1 mazzetto di carote
2 cucchiai di aceto balsamico giusti
1 cucchiaio di zucchero di canna
2 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
sale q.b


Lavate le carote, pelatele e tagliatele in 4 nel senso della lunghezza.
Mettete in padella l'olio, unite le carote e fate soffriggere a fuoco vivace fino a che non si schiariranno un'pò.
Unite quindi lo zucchero ed il sale, mescolate con un mestolo di legno e sfumate con l'aceto balsamico.
Scegliete un aceto balsamico dal gusto deciso, l'importante però è che sia bello denso.
Mescolate ancora, aggiustate di sale e servite.



2 commenti:

  1. piccoli accorgimenti per un bel contorno! Ti capisco benissimo, anche io odio quando ci mettono le gocce negli occhi!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails