L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

domenica 20 gennaio 2013

Crema di Limoni arrostiti di Patrizia

Stanotte qualcuno deve aver lasciato un cucciolo di cane in un appartamento vuoto davanti alla mia finestra,
questo povero cane ha pianto tutta la notte, piangeva così forte che mi entrava addirittura nei sogni, povero cagnolino, se poi ci mettiamo anche l'eco, povera me.
Ma per quanto sonno avessi, non ho resistito, ed armata di coperta di pile sono andata sul terrazzo, a cercare di capire dove fosse quel povero cane....
Con mio grande stupore, c'erano 14° (ieri pomeriggio invece veniva giu il diluvio misto a neve), e faceva anche abbastanza caldo.
Cerca e ricerca, del cane nessuna traccia, chissà dove lo avevao rinchiuso poveretto, ho individuato almeno 3 appartamenti sfitti nello stabile davanti al mio, ma visto che stamani non si è sentito più niente, io spero vivamente che siano venuti a prendere quella povera bestiolina....
La ricetta di oggi l'ho presa dal blog Via Delle Rose, un blog davvero carinissimo con un sacco di ricette interessanti.
L'idea di una crema di limoni arrostiti mi attirava, però io ho aggiunto molto sale, per avere un concentrato di sapore salato limonoso, come il limone in salamoia di Marrakech, il miele tuttavia è assolutamente indispensabile, per ottenre l'effetto cremoso.
Ho apportato quindi alcune modifiche, ma già la ricetta originale era perfetta così!
Quindi, andate a vedere il blog Via Delle Rose, è davvero imperdibile!


Crema di limoni arrostiti
 

3 limoni
3 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
2 cucchiai di miele di castagno Mariangela Prunotto
questa è la mia prima modifica, ho diminuito la dose di miele ed ho scelto di usarne uno denso ed amarognolo
ed ho omesso il rosmarino
sale, altra mia modifica, volevo questa crema più salata che dolce, quindi l'ho usato in quantità industriale
 
 
Lavate i limoni e tagliateli a pezzettini, per precauzione io ho tolto i semi.
In una teglia versa l'olio, unite i limoni a tochheti, quindi il miele, condite con abbondante sale e mescolate.
Infornate a 180€# in forno ventilato per 30 minuti, girandoli spesso per non sbruciacchiarli, o diventeranno amari!!!!
Fateli quindi raffreddare e frullateli, a questo punto io ho aggiunto un'pl d'acqua e altro olio per ottenere una sorta di spumina, da aggiungere alle mie verdure e pesci in tajine ^^
 

Grazie mille Patrizia, nell'attesa che i miei limoni siano pronti, questa crema mi salva letteralmente la vita!





1 commento:

  1. ahhh che piacere...ottime le tue modifiche per questo adoro condividere e poi scoprire che si riesce a fare sempre qualcosa di differente ma buono buono uguale. Il miele di castagno lo adoro, provero' la prossima volta!

    grazie per le bellissime parole su questo post e sul mio blog :)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails