L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

mercoledì 11 novembre 2009

Cinghiale alle mele

I tempi per questa ricetta sono lunghi,ma il risultato è una carne morbidissima e un profumino in tutta casa che non vi dico....
Prima di tutto,la carne di cinghiale va tenuta minimo 24 ore a mollo nel vino,ma lo
sapete bene, io vi metterò le dosi che ho usato io,ma si sa, per il vino si va ad occhio, bisogna coprire la carne!!!

Ingredienti per la salamoia (si chiama così?)
lt 1 di vino rosso
due cucchiai di aceto
acua
foglie di alloro

granidi pepe intero
un pizzico di sale grosso
un rametto di rosmarino fresco


Io ho usato circa 500gr di carne di cinghiale e l'ho tenuta a marinare per 30 ore....


Gli ingredienti per la preparazione sono questi:
i 500 gr di cinghiale scolati e lavati dalla salamoia

2 mele di quelle non troppo dolci tagliate a pezzetti e sbucciate (io conservo la buccia che poi taglio a listarelle sottilissime per dare colore alla fine)
1 cipolla rossa tritata
1 carota tritata
1 gambo di sedano tritato

un buon vino rosso per sfumare
1 pezzetto di peperoncino
sale
rosmarino fresco
olio d'oliva
1 litro di brodo di carne


Procedimento:

In una capiente pentola mettere a rosolare nell'olio il peperoncino,la cipolla, il sedano e la carota tagliati fini, aggiungete i pezzi di cinghiale, sfumate con il vino.
Aggiungete il rosmarino e portate a cottura a fuoco basso aggiungendo il brodo,ci vorrano circa 2 ore, la carne deve diventare tenerissima!!!

Circa 15 minuti prima di servire aggiungete le mele tagliate a tocchettini o a listarelline, fate restringere il sughetto, aggiustate di sale, servite in tavola, magari guarnendo il piatto con fettine di mele.

1 commento:

  1. Adoro questa ricetta!:) la proverò nel prossimo autunno! brava!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails