L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

venerdì 3 luglio 2009

Pannacotta Dolce Notte



Stasera alla televisione non c'era assolutamente niente di bello, e mi stavo annoiando a morte, ho aperto il frigo ed ho pesato la panna che mi era rimasta, ed erano esattamente 300 ml, di certo non potevo lasciarla li tutta sola, e così mi sono cimentata nella preparazione di questa pannacotta improvvisata, scarrellando i vari canali mi sono resa conto che su rai4 davano Taken il telefilm diretto da Spielberg che adoro,ho guardato la confezione di panna e mi son detta che il risultato da ottenere doveva avere qualcosa a che fare con le stelle, ma mica posso fare una mia creazione in onore di Taken così su due piedi e con 2 ingredienti, allora ho revisitato una ricetta classicissima che usavano le nonne per conciliare il sonno, ( e all'occasione per mandar via il mal di gola),che consisteva in una bella tazza di latte caldo salvia e miele prima di andare a letto, e dato che davanti a me avevo un bel rametto di salvia colto proprio stamani mattina dall'orto di nonno non mi son fatta sfuggire l'occasione di revisitare in modo semplice questo classico, l'ho chiamata Dolce Notte e l'ho coronata con confettini di zucchero a mò di stelle (le foto son venute male, e sembra bianca e verde,ma in realtà è azzurra e bianca).

Ingredienti:

300gr di panna
3 fogli di gelatina
3 foglioline di salvia (preferibilmente fresca)
miele

Preparazione:

Ammollate i fogli di gelatina e nel frattempo mettere la panna in un pentolino a fuoco basso con un'pò di miele, io sono andata ad occhio, scaldare quanto basta senza far bollire, togliere dal fuoco ed aggiungere i fogli di gelatina.
Ho messo il composto così ottenuto in piccoli bicchierini di vetro, e li ho riempiti a metà, per fare l'effetto bicolore, li ho messi 10 minuti nel congelatore per farli solidificare prima, nel mentre ho aggiunto alla panna rimasta nel pentolino la salvia e una goccia di colorante blu ed ho lasciato in infusione, fate raffreddare il più possibile per far si che la salvia lasci il suo aroma.
Tirate fuori i bicchierini dal congelatore ed aggiungete la panna alla salvia, mettete in frigo, fate solidificare, ed a questo punto aggiungete le perline di zucchero argentato per fare le stelle, è più lunga a scriversi che a farsi....
Da gustare prima di andare a letto per avere una Dolce Notte e sogni d'oro.....

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails