L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

lunedì 26 agosto 2013

Pumpkin Cake Pops ed è subito Harry Potter Mania

Quando Silente lasciava Harry alla porta degli zii, Minerva McGranit pronunciava queste parole:
"...Questo piccino diventerà famoso, non ci sarà bambino nel nostro mondo che non conoscerà il suo nome!"
Mai frase fu più veritiera, Harry Potter, il mago più famoso di tutti i tempi, quasi più famoso di Merlino, conosciuto da intere generazioni di maghi e di babbani, non c'è essere vivente su questo pianeta che non conosce Harry Potter!
Conobbi Harry Potter che ero ancora alle medie, si parla di anni ed anni fa, era la prima edizione, era circa il 1998, quasi estate, quando la mia migliore amica, Francesca, mi prestò il suo "Harry Potter e la Pietra Filosofale", tra le pagine del libro, ancora alla prima traduzione, figuravano quattro case, tra cui l'erroneamente tradotta "Pecoranera", che con gli anni mutò poi in Corvonero, fu amore a prima pagina, e da quel mondo non ne uscì più.
Mia figlia adesso ha sei anni, e da almeno metà della sua vita, conosce e segue "Hary Potel" in tutte le sue avventure, le ho letto i libri, abbiamo visto i film insieme sdraiate sul mio letto, ci siamo rinchiuse in casa durante i temporali, con la colonna sonora di sottofondo, a sfornare cioccocalderoni e boccini d'oro, abbiamo sognato insieme, e da mamma assegnata a Grifondoro, spero con tutta me stessa, che, ovviamente, lo diventi pure lei!
Una delle cose che mi piace di più in assoluto, è il cibo nei libri e nei film, mi piace poterlo riprodurre in casa con le mie mani, e dei romanzi della Rowling non sono famosi solo i personaggi, ma anche il cibo, voglio dire, chi non conosce, seppur non avendo mai aperto un libro di Harry Potter, la famosa Burrobirra, le cioccorane saltellanti, le gelatine tuttigusti+1!
Il mio sogno?
Riprodurre tutti i dolci di Mielandia!

E se amate Harry Potter almeno la metà di quanto lo amo io, sarete felici di sapere che tra pochi giorni, a Pisa, si terrà il raduno internazionale di Harry Potter, e no, non è una fiera, è proprio un raduno, con tanto di smistamento ed ognuno con la sua divisa e la cravatta della sua casa, un salto nel libro!
Tutto ciò che un aspirante mago in erba desidera, per 4 giorni, Pisa diventerà teatro di stregonerie ed incantesimi!
Il raduno si apre la serata del 27 a Marina di Pisa, a partire dalle 21.00, una piccola anteprima per i più piccini, dove io e Keira non mancheremo!
Se non avete fatto il test per lo smistamento potrete essere smistati dalle case direttamente alla Stazione Leopolda a Pisa, ci saranno anche dei banchetti per acquistare bacchette e dolcetti, ma lo scopo non è allestire una fiera, è proprio ricreare l'atmosfera dei luoghi incantati di Harry Potter, le iniziative sono molte, dalla più elegnate: il ballo del ceppo, alla più sportiva, appunto il Quidditch, lo sport più famoso nel mondo di maghi e streghe, ma sarà possibile anche seguire lezioni di pozioni, partecipare al quiz magico, ed acquistare la Gazzetta del Profeta!


Per preparaci a questo evento, casa mia si è trasformata in una piccola ala di Hogwarts, con musica, piume, candelle e dolci!
Quale modo migliore, in questi giorni in cui, speriamo per poco, l'estate ci ha abbandonato, di prepararci ad un evento così grandioso, se non rileggere Harry Potter gustandoci una fumanete e cremosa Burrobirra con dei dolcetti alla zucca?!
Allora avanti,tutti ai fornelli!

Pumpkin Cake Pops 
Dolcetti alla zucca


Per la crema


250 ml di panna fresca
1 pizzico di cannella
1 bustina di vanillina
3 tuorli
60 g di zucchero di canna
80 g di purea di zucca






Lessate la zucca e riducetela in purea.
Unite la panna, la vanillina, lo zucchero e la cannella in un pentolino, unite i tuorli.
Portate sul fuoco e fate addensare mescolando costantemente con la frusta a mano.
Infine untile la purea di zucca, e fate addensare ancora.


Assembliamo i dolcetti


1 Pan di Spagna al cioccolato
Potete comprarlo già pronto al supermercato o prepararlo il giorno prima

1 confezione di pasta di zucchero arancione Silikomart


Sbriciolate con le mani il pan di Spagna.
Una volta sbriciolato unite a cucchiaiate la crema di zucca, e mescolate, sempre con le mani, fino ad ottenere una consistenza malleabile, ma non molliccia o troppo appiccicosa.
Ricavate delle palline di impasto e mettetele da parte.
Stendete, aiutandovi con poco zucchero a velo, la pasta di zucchero arancione, quindi ricavate tanti cerchietti, con la quale andrete a rivestire le palline di impasto.
Fate aderire bene la pasta di zucchero, e con un bastoncino create delle scanalature laterali per far si che la pallina somigli sempre più ad una zucca.
Schiacciate le due estremità, e la vostra zucca è pronta, continuate fino ad esaurimento dell'impasto.

Allora, non vi sembra il campo di zucche che Hagrid ha davanti casa?!?


Vi aspetto domani per darvi la ricetta della Burrobirra!!!
Vi lascio con alcune idee da realizzare a tema Harry Potter
 




A domani con la ricetta, quella vera, della Burrobirra!

2 commenti:

  1. Ho letto tutti i libri di Harry Potter, ho visto tutti i film, ho passato ore e ore a giocare alla playstation con i miei videogiochi preferiti (tutti harry Potter) e quando la saga è finita ho provato un immensa tristezza.Per halloween queste zucchette le faccio assolutamente! Un amore :)
    http://ledeliziedelmulino.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Sei stupenda. Tu, la tua bimba e la tua fantasia <3 Ti abbraccio e ti faccio tanti complimenti per tutto cara :) Un bacione!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails