L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

mercoledì 18 agosto 2010

Ma si dai, trattiamoci bene ^^ Variazione di Porri

Questa estate è stata segnata da una lunga serie di pranzi e cene a base di pesce crudo, a casa ne andiamo matti, apparte la bimba si intende, che essendo ancora troppo piccola per sushi ed affini si limita a mangiare il salmone affumicato marinato in mille maniere...
Non occorrono occasioni speciali per una cena così, semplicemente la voglia di stare insieme e di sentire il profumo del mare.
Ed alla fine ti ritrovi a pranzo, con un bel branzino pescato in giornata sfilettato nel piatto...


Prendete questa foto ad esempio, nella conchiglia c'è un bel branzino freschissimo sfilettato a dovere e condito con una spolverata di sale e pepe nero macinato sul momento e tanto limone, due striscioline di cavolo viola crudo condito con limone sale ed olio ed una variazione di porri che si fanno circa in questo modo:

Striscioline di porro al limone:

1Porro
1 limone
olio per friggere
pepe bianco
sale

Tagliate la parte bianca del porro a striscioline, tuffatele in olio bollente.
Scolatele, conditele con sale, abbondante limone ed una spolverata di pepe bianco macinato.
Servite


Riccioli di porro:

1 Porro
farina q.b
olio per friggere
sale

Tagliate un porro a rondelle molto fini, infilate le rondelle in un sacchetto ad uso alimentare con la farina.
Mescolate bene, eliminate la farina in eccesso, friggeteli in olio bollente, scolaeli e conditeli con il sale.


In pochi minuti avrete ottenuto un contorno delizioso, ottimo anche per accompagnare le seppie.

2 commenti:

  1. Ah ma che magnifico piattino da leccarsi i baffi, il pesce crudo per me deve essere correlato a qualche mia vita passata giapponese visto che lo adoro e anche il resto rientra perfettamente nei miei gusti, mi trasferisco a casa tua e ho risolto il problema! Un bacione!

    RispondiElimina
  2. Heheheheheh, vieni vieni ti aspetto!!!!
    Guarda io pure, amo il pesce crudo, condito con salsa di soia, lime o con il limone.
    Ci andrei avanti, anche se ho il sospetto che nella vita passata ero un gatto più che una giapponese hehehehehehheheheh

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails