L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

martedì 3 agosto 2010

La semplicità....E' un arte

Passiamo ore a cercare nuove ricette, a sperimentarle, ad elaborarle all'ennesima potenza, apportando innumerevoli cambiamenti per metterci una parte di noi.
Cerchiamo di migliorarci, e molte volte, non ci accorgiamo che il miglioramento,
il "gusto perfetto" che tanto cerchiamo,
non sta negl'ingredienti costosi, o in bottiglie di vino con nomi altisonanti,
ci accorgiamo che la felicità non sta in un costosissimo piatto del ristorante all'ultima moda.

Noi siamo foodblogger, e questa mia "teoria di vita" l'ho spiegata dal nostro punto di vista, con gli occhi della nostra passione: la cucina;
ma nella vita, foodblogger o meno, tutti cerchiamo il meglio...
E questo è un bene, ma a volte dovremmo fermarci e pensare a quelle cose che ci hanno reso veramente felici.

Un piatto di insalata farà bene alla dieta, ma non al nostro umore, e quando ci alziamo da tavola non siamo felici e soddisfatti come dopo una bella porzione di lasagne.
Una cena in un ristorante costoso,
con vestiti scomodi e microporzioni, potrà farci sembrare chic, potremmo crederci importanti,
ma non ci renderà felici.




La felicità è quella cosa che provavamo da bambini,
quando ancora non esisteva altro mondo all'infuori del nostro,
quando ci emozionavamo per i primi bagni al mare,
quando ci divertivamo anche solo con una corda per saltare.

La felicità stava nella semplicità, nella spontaneità, e nelle cose ovvie.

La felicità era fare merenda, senza pretese, senza cose costose, senza complicarci la vita, ci bastava pane e pomodoro,
e la felicità stava nel rubarne un'altra fetta dal vassoio con le manine imbrattate,
la felicità stava nel leccarsi le dita alla fine,
senza doverci preoccupare di niente.

2 commenti:

  1. condivido in pieno... quelle ditine da leccare intrise di sapori autentici e familiari ce li ricorderemo per sempre! sopratutto se quel semplice piatto era preparato per noi da qualcuno di davvero importante..
    continuare a riproporlo oggi a distanza di tanti anni è un po' come ringraziare nel modo migliore quel nonno che ci metteva tanto amore su quella fetta di pane oltre che il pomodoro....
    bacio! ale

    RispondiElimina
  2. Verissimo, hai capito in pieno il senso di questo post, ma anche il tuo è magnifico, è un modo per onorare i nostri ricordi più semplici e dolci...

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails