L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

domenica 26 gennaio 2014

Mousse Soufflè al profumo di mare

Ho sempre amato il riso, tanto che c'è stato un periodo della mia vita in cui lo mangiavo praticamente tutti i giorni, in bianco, con poca salsa di soia, ed ogni volta provavo una qualità diversa.
La farina di riso invece ho iniziato ad apprezzarla da molto prima, quando ero piccolina adoravo i biscotti di farina di riso.
Il riso è buono, bello e fa bene, e quindi perchè no, accetto la sfida e vi propongo un intero menù a base di riso!

Mousse Soufflè al profumo di mare


Questa mousse è saporita e leggera al tempo stesso, la cottura al vapore, senza grassi, la rende adatta a tutti!
Perfetta come antipasto, servita calda e cremosa, accompagnata con croccanti crostini, insalatina fresca e carotine baby al vapore!
Adatta sia a grandi che piccini, perfetta in qualsiasi stagione e semplicissima da realizzare, ma sopratutto veloce da preparare, (può esssere preparata con largo anticipo, per poi essere cotta poco prima di servire in pochi minuti), è davvero una gioia per il palato e per le tasche, in quanto realizzata con ingredienti sani ed economici!
Per renderla chic potete presentarla in grandi gusci di capesante, ma andranno bene anche cocottine di ceramica o coccio!

Per 4 persone


400 g di polpa di Sugarello Maggiore
5 acciughe sotto sale
2 spicchi d'aglio
1 foglia di alloro
1/2 bicchiere di vino bianco secco
200 ml di latte fresco intero
sale e pepe
1/2 peperoncino
olio extra vergine d'oliva roi
1 uovo
50 g di farina di riso

Dopo aver pulito e deliscato i sugarelli, pesatene la polpa, per 4 persone vi occorreranno 400 g.
In una padella antiaderente fate soffriggere in poco olio, il peperoncino, la foglia d'alloro e gli spicchi d'aglio, in camicia.
Fate dorare per bene gli spicchi d'aglio da entrambi i lati, quindi schiacciateli con una forchetta e toglieteli dall'olio.
Pulite le acciughe sotto l'acqua corrente, per eliminare il sale in eccesso, quindi fatele sciogliere nell'olio.
Aggiungete la polpa di sugarello, sfumate con il vino e fate cuocere a fiamma bassissima, con coperchio, per qualche minuto.
Eliminate la foglia di alloro e versate la polpa nel boccale del frullatore ad immersione, aggiungete quindi l'uovo, il latte e la farina e frullate, fino ad ottenere una crema liscia e densa.
Aggiustate di sale e di pepe e disponete nelle cocottine o nei gusci di conchiglia.


Fate cuocere a vapore per circa 7/10 minuti.


Condite con un filo di olio extra vergine d'oliva a crudo.


Anche voi amate il riso come me?
Partecipate a Risate e Risotti!




 

3 commenti:

  1. Idea meravigliosa! Sai, anche a me il riso piace, specialmente quello integrale: mi piace da impazzire ma non ho capito perché mi viene sempre un sacco bruciore di stomaco dopo averlo mangiato. E lo faccio sempre leggerissimo, con qualche verdura lessa semmai...! :( Eppure quando lo uso in farina.. niente! Mi fa impazzire sta cosa.. complimenti tesoro, la tua ricetta è da lode :) Tvb

    RispondiElimina
  2. bello, facile e buono sicuramente! stavolta provo anch'io a partecipare a risate e risotti :-)

    RispondiElimina
  3. che bella alternativa x cucinare i sugarelli!
    proverò sicuramente ;)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails