L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

venerdì 26 luglio 2013

Bignè di Melanzane ed Altenburg con salsa piccante

Ultima sfida Ponti, per il concorso Cuoco di Fulmine!
Devo essere sincera, non ho trovato queste sfide particolarmente facili, gli abbinamenti erano sempre un'pò troppo fuori dal mio stile, e difficilmente riuscivo a creare qualcosa che a mio parere fosse buono.
Poi vabbè, sono critica con i miei piatti, non riuscirei mai a proporvi qualcosa che non approvo.
Però, per quest'ultima sfida credo di aver fatto una ricetta interessante.


Bignè di Melanzane ed Altenburg con salsa piccante 


Non sono bignè, sono più delle crocchette se vogliamo esser precisi, ma la presenza del formaggio Altenburg, ed il mix di ingredienti, conferiscono a queste crocchette la consistenza di un bignè, soffici fuori e cremosissime dentro.

Qualche info sull'Altenburg:
E' un formaggio di Capra, a pasta morbida, di origine Tedesca, l'ho trovato particolarmente adatto per questa ricetta perchè ha un sapore intenso (è molto simile al briee e la crosta è edibile) ed ha un persistente gusto di cumino, che, secondo me, con le melanzane sta molto bene.

Ho servito accompagnando con germogli di girasole, per dare quella nota fresca e croccante che mancava.
Servite, se non avete dei germogli di girasole, con insalatina mista e germogli di soia.

Per i bignè di melanzane

300 g di melanzana cotta al vapore e ben scolata
4 cucchiai di farina
1/2 spicchio d'aglio
4 cucchiai di semola
1 cucchiaio di pangrattato
4 gocce di tabasco
pepe nero macinato fresco q.b
sale
1 mazzetto di prezzemolo
50 g di formaggio Altenburg (in assenza potete sostituire con briee)
6 carciofini Ponti tritati grossolanamente
1 uovo


Unite tutti gli ingredienti tranne i carciofini nel robot a lame e frullate fino ad ottenere un impasto denso e liscio, se necessario unite ancora qualche cucchiaio di pangrattato e farina.
A questo punto unite i carciofini tritati in modo grossolano, mescolate e friggete in abbondante olio bollente.


Per la salsa piccante di pesche



575 g di pesche noci
125 g di zucchero di canna
110 g di condimento dolceagro Ponti
3 g di zenzero in polvere
5 gocce di tabasco
6 gocce di salsa worcester
1 presa di sale abbondante
1 pizzico di cipolla in polvere




Lavate le pesche, e tagliatele a metà.
Infornatele su una teglia a 190° fino a che la pelle non si avvizzirà e la polpa sarà morbida.
A questo punto denocciolatele ed unite tutti gli ingredienti nel boccale del robot da cucina, se avete quello con le lame sul fondo, per fare i frullati per intenderci, usatelo.
Frullate fino ad ottenre un liquido liscio.
Versate il liquido in una pentola e fate cuocere a fuoco dolce per almeno 35 minuti circa.


Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails