L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

venerdì 26 ottobre 2012

Latte di Pollo al Gelsomino

Internet va e non va, e la Vodafone, tanto carina, ha detto che ci vorranno 5 giorni lavorativi per riparare il guasto, un guasto che si ripete da una nno abbondante, e si ripresenta davvero troppo spesso, 5 giorni dalla segnalazione, esclusi il sabato e la domenica, quindi per loro, io dovevo rimanere senza internet da ieri a mercoledì prossimo, ovvero 7 giorni, ora, capitasse una volta ogni tanto chiuderei un occhio, ma qui c'è da fare come le scimmie "non vedo, non sento e non parlo" per passarci sopra.Ma adesso, pur lentamente, sembra aver ripreso ad andare, quindi ne approfitto per scrivervi.
Il 29 sarò a Montevarchi alla manifestazione Chef on The Road, io e Luca siamo emozionatissimi!
Cucineremo per un sacco di persone!!!
Saranno presenti famosi chef, altrettanto famose blogger, ci saranno critici e pure un attore, curiosi!
Cucineremo a fianco de grande Chef Luca Borghini, finalmente, dopo mesi di attesa conoscerò Velia de Angelis e Shady, e poi ancora Antonio Scaccio e molti altri!!!
Non voglio ancora dirvi cosa preparerò, anche erchè nulla è certo nella vita, no?
Ho deciso di farmi ispirare da ciò che troverò li (in assenza dei paccheri, che qualora ci fossero, saranno da me interpretati in maniera molto personale)...


Lo so, a volte pensate che io sia completamente ammattita, ora, ditemi voi, una che vi tira fuori il "latte di pollo"...
In realtà il vero nome della ricetta è  Lait de poule, ma, mia figlia non riesce a dirlo, quindi noi abbiamo deciso di chiamarlo "latte di pollo", che poi in realtà non è altro che uno zabaione alcolico, o non alcolico nel caso servito a Keira ;)

Latte di Pollo al Gelsomino


Ingredienti per 2 uova
1 uovo
50 g di zucchero
2 cucchiai di latte fresco intero
1 cucchiaio di marsala dolce
1 goccia di aroma al gelsomino flavourart


Sbattete con le fruste elettrcihe l'uovo con lo zucchero, quando risulterà spumoso e chiaro unite il latte, quindi il marsala e l'aroma al gelsomino.
Sbattete ancora e servite in mezzi gusci di uova.


Questa ricetta è proposta dal ristorante Astrance a Parigi








2 commenti:

  1. decisamente particolare! Complimenti per la ricetta e per Montevarchi!
    ciao
    Vale

    RispondiElimina
  2. troooopo carino come l'hai presentato! non sapevo cosa fosse fino a quando non l'hai scritto!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails