L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

lunedì 15 ottobre 2012

Direzione: Sagra del Porcino e del Tartufo

Questa mattina, visto i ripetuti annunci di allerta della protezione civile, abbiamo deciso di non portare Keira all'asilo, la mia piccola Keira, che sta diventando grande, a 5 anni e 2 mesi ha già 2 dentini che dondolano!!!!!
Non sta venendo giu il diluvio, come preannunciato dalle previsioni, in realtà c'è un solce che spacca el pietre, contornato da nuvoloni neri, ed ovviamente, sta piovendo, anche se c'è il sole, no, il tempo non è dei più rassicuranti, e mi fa piacere starmene qua davanti al pc, sorseggiando un bicchierone di latte freddo, mentre il bollitore è sul fuoco, quasi pronto per fare il tè, e Keira ronfa tranquilla.
Tuttavia tra poco si sveglierà, ed io dovrò interrompere il post, ma poco importa, perchè lo continuerò dopo.
Ho una voglia matta di darvi qualche nuova ricetta oggi, ma niente da fare, sono qui a raccontarvi la giornata di ieri.
Tutto è iniziato da una telefonata e da un annuncio in radio.
La telefonata era di mio padre, che non sentivo da mesi, che mi diceva che le campagne nei dintorni di casa mia sono piene di funghi porcini, pensate che il suo amico ne ha fatti 63 su un vialetto poco fuori città....
64 porcini, direi che fanno gola, no?
Quindi, io e Luca abbiam deciso di andare a far porcini.
Io chicchissima, forse anche troppo, per andare nella macchia, stivali di gomma rosa a scacchi azzurri, di hello kitty, calzettoni rosa con i cupcake disegnati, rigorosamente di hello kitty, reflex al collo, coda con il nodo al posto del laccino, e borsa tintinnanete piena di campanelli, non sia mai che qualche sciagurato cacciatore, preso dalla voglia di sparare, mi spari solo perchè sono silenziosa, scambiandomi per non so quale povera bestiola...
Metto i campanelli così al limite sembro un monatto.
Alla fine è andata a finire che di porcini, proprio non ne abbiamo trovati, in compenso però, ho fatto scorpacciata di corbezzoli selvatici, buonissimi!
Tuttavia, nel tardo pomeriggio, ci siamo messi in viaggio, direzione Forcoli.

Direzione: Sagra del Porcino e del Tartufo


Ci siamo diretti a Forcoli, io e Luca siamo amanti dei porcini e del tartufo, non potevamo di certo saltare questa sagra, anche perchè Forcoli è relativamente vicina a casa nostra.


Il tempo non prometteva niente di buono, ma a Livorno non aveva fatto una goccia in tutto il giorno, quindi abbiamo sperato che la buona sorte ci seguisse ancora.


La strada non era cortissima, e si snodava lungo viottoli e rotatorie buie, ma alla fine siamo arrivati.


La sagra del tartufo era aimè molto piccola, ed i banchetti, complice lo scroscio enorme di pioggia pomeridiano, quello che a noi ci aveva graziati, se ne stavano già andando via.


Tuttavia alla fine, anche se i banchi erano pochi, non era poi malaccio, abbiamo degustato buonissimi formaggi, ottimi vini, creme di tartufi, salsine varie, ed il bottino con la quale siamo tornati a casa è stato un buon bottino, anche se, non riesco ancora a capire come mai il mio fidanzato mi abbia trascinato via da una deliziosa salsina al tartufo bianco...


Ci siamo fermati ad un banco, - e qui mi interrompo momentaneamente perchè sta venendo giu il diluvio - dove abbiamo conosciuto un Signore ed una Signora veramente carinissimi!


Ci siamo fermati a chiacchierare, di tempo e di tartufi, ed abbiamo acquistato i loro splendidi prodotti.
C'è stato anche uno scambio di biglietti da visita, e mi tengo ben stretto il loro, che ho qui davanti.


"Gemignani" sapori della Toscana, un'pò di pubblicità, sopratutto quando i prodotti sono buoni, non fa mai male.


Siamo tornati a casa con un bel tartufo bianco, uno nero, ed una salsina deliziosa ai funghi e tartufo.
Io mi stavo divertendo come una matta, non so, mi sembrava di essere in vacanza, e poi amo le fiere.


Ci siamo fermati a mangiare una pizza in periferia, in una pizzeria di Calabresi, dove abbiamo appurato che ormai, io, il peperoncino, non lo sento pi, merio forse del patè di peperoncino che mi facevo fuori a merenda....


Che ci posso fare, io amo il peperoncino!
Così è finita la nostra giornata, così bella che è durata un soffio, appuntamento alla prossima sagra!!!!


Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails