L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

mercoledì 17 ottobre 2012

Burger di Carote

Eccoci qui, Keira in questi giorni è a casa malata, tutto questo mi rallenta un'pò, mi restano sempre mille cose da fare, ma è piacevola averla sempre intorno a giocare con i pony e a disegnare...
13.52, tra poco me ne andrò a fare una bella doccia, divido le doccie in due generi, quelle veloci e giornaliere, in cui non mi lavo i capelli, che ormai neanche chiamo docce, e quelle in cui mi lavo i capelli, che richiedono 15 minuti di shampoo e almeno 15 di balsamo, se poi ci mettiamo anche strigare, pettinare ed asciugare in un ora forse son pronta.
I  miei capelli ultimamente sono cambiati tantissimo, prima di tutto sono allungati ancora di più, e poi sono diventati liscissimi...
Non ho molta voglia di stare un ora a lavarmi e pettinarmi i capelli è, per questo mi dilungo a scrivere questo post, in più, c'è la scusa che tra poco viene Luca a portarmi i ceci ed il baccalà per una nuova ricetta!!!

Intanto vi do una ricetta per vegetariani, o pescetariani, che accontenterà tutti, dei burger di carote, davvero deliziosi, provate a servirli così, semplicemente saltati in padella in poco olio oppure in un bel panino con pomodori, cipolla, insalata e salsa a piacere.
Questa ricetta l'ho trovata su Vegalicious, un sito davvero carino!

Burger di Carote


2 tazze di carote crude grattugiate
1 cipolla bianca tritata molto fine
3 cucchiai di farina di mais
3 cucchiai di farina
1 cucchiaino di zucchero
1/2 cucchiaino di lievito secco
1 uovo
2 cucchiai di latte 
1 cucchiaino di cumino
una spolverata abbondante di pepe nero
1 presa di sale
2 cucchiai di pan grattato


Pelate e grattugiate le carote, tritate finemente la cipolla ed unitela alle carote.
Unite la farina di mais ed il latte.


Unite quindi lo zucchero il lievito per pane, il cumino, la farina, il sale ed il pepe e mescolate con un cucchiaio.


unite l'uovo e mescolate ancora.

Unite il pan grattato e con le mani formate dei mini burger.


Se necessario impanateli ancora nel pan grattato.
Soffriggeteli in poco olio in una padella. 


Potete soffriggere leggermente i burger e poi congelarli, impilandoli uno sopra l'altro ed alternandoli con piccolo quadrati di carta da forno, in modo che i burger non entrino mai in contatto tra di loro.

2 commenti:

  1. Sembrano veramente buoni....ed essendo a dieta mi sa che te li copio subito subito....senti ma se uso solo farina normale magari raddoppiando le dosi è lo stesso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo, puoi farlo, ma la farina di mais conferisce a questi burger una consistenza molto particolare, nessuno ti vienta però di eliminarla ^^
      Fammi sapere se ti son piaciuti ^^

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails