L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

giovedì 9 agosto 2012

Piazza D'Akram

Vi avevo promesso che vi avrei parlato della serata trascorsa a Suvereto, per presentare il mio libro "Alchimie in Cucina", la splendida serata si è svolta a Piazza D'Akram, e mai luogo fu più giusto per una presentazione.
Piazza D'Akram è un luogo magico, un luogo di culture diverse, pensieri e sogni che si fondono, un luogo di condivisione.
Piazza D'Akram nasce grazie all'impegno di Akram Talawe, un regista palestinese che insieme alla moglie Giuliana Mettini ha creato qualcosa di unico, dove arte e cultura sono le protagoniste assolute, in questo meraviglioso palco gli artisti si esibiscono, come sfondo le meravigliose campagne toscane.
Basta uno scambiare due parole con chi sta seduto ad osservare il tramonto, o con chi allestisce il tutto per la serata, per sentirsi a casa, in un posto sconosciuto che in pochi minuti si rivela essere familiare, perfetto.
Rimarrete colpiti dall'aria che si respira a Pizza D'Akram, potrete fermarvi a parlare con un poeta Toscano, sorseggiare calici di vino con un Francese, ascoltare versetti in russo, in questo magico luogo si nasconde un picolo mondo, amichevole e capace di mettere a proprio agio i nuovi arrivati, e così la condiviosione diventa arte, musica e poesia, si trasmettono emozioni, e c'è passione in tutto ciò che viene fatto.
Il pubblico ascolta incantato il soprano Giuliana Mettini, che con la sua splendida voce lascia tutti a bocca aperta.
C'è qualcosa di più della semplice musica e delle semplici parole, in questo luogo ci sono persone capaci di parlare con l'anima, ed anche se incontrerete qualcuno che non parla la vostra lingua, non ha importanza, l'emozione che riescono a trasmettere è unica, il linguaggio è quello universale, di un luogo magico, dove il teatro diventa realtà, e la vita improvvisazione.
Non penso ci siano parole per descrivere questo posto unico e magico, dove dopo aver paralato ed ascoltato, il cielo rapisce i nostri occhi, e mentre osserviamo le stelle, meravigliose e così luminose nel cielo, ascoltiamo melodie che arrivano dritte al cuore.
Piazza D'Akram è emozione, è un qualcosa di puro che dovrete visitare almeno una volta nella vita.
Un sogno ad occhi aperti, un viaggio in altri mondi, un qualcosa di unico e meraviglioso.
Ringrazio di cuore la Signora Maria Antonietta Schiavina, che mi ha fatto conoscere questo luogo meraviglioso, dove sicuramente, io ed il mio fidanzato torneremo presto, portando anche qualche amico.

Articolo tratto da "Il Tirreno" del 7 agosto:

A Suvereto una serata tra arte, cielo e golosità
Una serata tra arte, scoperta del cielo e “golosità”, a cura dell'assessorato alla cultura del Comune di Suvereto e dell'associazione Piazza d'Akram. Stasera alle 21,15 in località Pratini 29 a...


Una serata tra arte, scoperta del cielo e “golosità”, a cura dell'assessorato alla cultura del Comune di Suvereto e dell'associazione Piazza d'Akram. Stasera alle 21,15 in località Pratini 29 a Suvereto verranno presentati l'ebook “L’arte del decoro” di Laura Aldrovandi ed Elena Pecchia, due donne creative che spiegheranno come si può salvare un mobile decorandolo e poi il libro “Alchimie in cucina” di Shamira Gatta, giovane chef livornese che rivelerà i segreti per ottenere dolci e piatti squisiti. La serata sarà accompagnata dalle musiche alla spinetta di Michele Ginanneschi e dalla voce del soprano Giuliana Mettini, alternati a poesie e brani recitati dall’attrice Alessandra Carlesi, sotto la regia di Akram Telawe. E poi, occhi puntati verso il cielo sotto la guida dello storico delle stelle Sergio Mori. Info: tel. 0565 828144 oppure 334 1976813.

2 commenti:

  1. Immagino quanta emozione hai provato... Bravissima :)
    Un abbraccio
    Tiziana

    RispondiElimina
  2. Ciao Shamira, sono approdata per caso sul tuo blog e mi piace moltissimo....complimenti per il libro e per tutto il resto!
    A presto
    Valeria

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails