L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

giovedì 24 febbraio 2011

Cucina molecolare - Gel di amidi - Coni di Salsa di Soia



Per questa ricetta mi sono ispirata a quella trovata sul libro "Il Gelato estemporaneo e altre invenzioni della cucina molecolare italiana" di Davide Cassi ed Ettore Bocchia, gran bel libro, se vi appassionate alla cucina molecolare (e se vi state interessando vuol dire che per ora ho fatto un buon lavoro) ovviamente l'ho modificata a mio piacimento, c'è sempre da fare la piccola annotazione che ci vuole il ferro per le cialde, che io non ho, quindi mi sono arrangiata e li ho fatti al forno, il risultato non è croccante come quando utilizziamo il ferro, quindi, date retta a me, procuratevi questa benedetta piastra ed otterrete un cono croccante come quello del gelato...
Questa volta il ferro non sono riuscita a farmelo prestare quindi, l'idea della ricetta è buona, ma l'uso del forno al posto del ferro compromette il risultato finale...
Che comunque rimane splendido...

Per la prima volta, in questo mio 19° post cito 2 miei lettrici che mi stanno particolarmente a cuore, MeggY e Chamki, che credo gradiranno la ricetta, data la loro passione per la cucina Giapponese...
Ho usato una cialda di salsa di soia, che sa di salsa di soia, come un'alga nori...

Un connubio strepitoso ed una consistenza inaspettata, croccante...
Magica...

Ovviamente serve questo benedetto ferro per cialde...

Procediamo come sempre a fare il gel mescolando i seguenti ingredienti a freddo in un pentolino:

20 gr di maizena
20 gr di amido di riso
100 gr di purea di sedano rapa (sul libro c'è scritto cipolla, ma secondo me il sedano rapa rende tutto più leggero visto che la salsa di soia è forte gia di suo
salsa di soia circa 50 ml


Mettiamo sul fuoco, formiamo il gel, togliamo dal fuoco, lasciamo raffreddare e poi creiamo delle palline che passeremo nel ferro rovente per creare le cialde, ed appena tolte dal ferro arrotoleremo per formare dei coni ( appena tolte dal ferro le cialde sono modellabili, ma attenti a non scottarvi!!!)

Per il ripieno:

Bhè per il ripieno potete sbizzarrirvi, io volevo usare il tonno come prevedeva la ricetta originale, ma non l'ho trovato e quindi mi sono accontentata, accontentata si fa per dire, di rimpinzare il cono con i seguenti ingredienti nel seguente ordine:

Riso bianco bollito
Gamberetti e gamberi
avocado a fettine

Ho guarnito con foglioline di insalata e carotine gialle (che sono una delizia per gli occhi) il risultato è stato soddisfacente, ma non quanto il risultato che avrei potuto ottenere usando una piastra per cialde....

11 commenti:

  1. Eccomi! tesoro quanto sei carina certo che gradisco, ma dove li prendo gli ingredienti? il sedano rapa lo adoro grattugiato crudo in insalata con maionese e senape e non mi ricordo nemmeno piu' come lo facevo, saranno vent'anni che non lo mangio...... oero' vengo sempre a leggerti lo sai! mangio virtuale a casa tua. . . bacione

    RispondiElimina
  2. Eccoti!!
    Hmm l'amido di riso può essere sostituito totalmente dalla maizena, dalla frumina, o dalla fecola, da qualsiasi amido, il sedano rapa io lo adoro, mi piace tanto farci una crema, ma quando si parla di amidi una purea di verdure vale l'altra (patate, carote, zucchine) la salsa di soia ...
    La salsa di soia è insostituibile hehehehe
    Vedrò di fare ricette con ingredienti più facili da reperire ^^
    Bacioni!!!!

    RispondiElimina
  3. Ciao bellezza...è sempre così interessante leggerti..passa una bella giornata, baciozzi, Flavia

    RispondiElimina
  4. complimenti, sembra un piatto sfiziosissimo!

    RispondiElimina
  5. interessantissime combinazioni, complimenti ^_^

    RispondiElimina
  6. sono ignorantissima lo ammetto ma è molto affascinante questa composizione di sapori :-) bravissima!

    RispondiElimina
  7. trovo sempre cose interessantissime in questo appuntamento con la cucina molecolare :)

    RispondiElimina
  8. E che te devo dì!!! ce solo da imparare...complimentoni. baci.

    RispondiElimina
  9. ciao!
    ti ho risposto da me
    baci

    RispondiElimina
  10. @EliFla:Spero di poterti interessare ancora di più prossimamente, per marzo ho in programma un paio di ricettine niente male ^^
    bacioni!!

    @Le ricette dell'Amore Vero: Grazie, bhè, se avessi il ferro per le cialde sarebbe tutto più semplice, ma prima o poi lo troverò hehehehe, è un'idea carina, puoi sostituire la soia con ciò che vuoi, e le verdure con la purea di frutta per ottenere cialde dolci ^^
    baci

    Angela: Grazie, tutto merito di quei geni dei giapponesi, io ho solo fatto un sushi un'pò diverso ^^
    Grazie grazie ^^

    @Ely: che piacere leggere un tuo commento!!!
    Grazie per i complimenti!!!
    Guarda, la cucina molecolare è davvero semplice, se ti interessa leggi i post precedenti di questa rubrica, ci sono un sacco di cosine interessanti ^^
    Spero di riaverti presto tra le mie pagine!!

    @Mirtilla: Bene!!!
    Sono proprio contenta!!!
    Tra poco il capitolo amidi si concluderà, spero che ti piacciano le decorazioni per i dolci!!!

    @Max: Grazie 1000!!!
    Ma sai che proprio oggi ho usato il sale al tartufo???!!
    Che buono!!!!!!!!!!!
    Appena possibile pubblicherò la ricetta ^^

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails