L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

domenica 23 giugno 2013

Peach Ketchup - Il Ketchup di Pesca

Carissimi lettori, a quanto sembra, la creatività mi è ritornata, e pure la voglia di cucinare, probabilmente è anche merito di quel meraviglioso nuovo Kenwood che mi aspetta in cucina, e che mi ha tolto la voglia di uscir di casa.
Vabbè, a parte il caldo di questi giorni non è che poi la voglia è tanta, dati i nuvoloni di oggi...
Il terremoto ha dato cenni di non fermarsi, ma noi qui non lo abbiamo avvertito, ma circola la voce che stasera, la sera in cui la luna sarà vicinissima alla terra, e sarà enorme, (succede una volta ogni anno), per effetto del magnetismo, le probabilità di un terremoto sono più alte, e, sapete come si dice, no?
Meglio aver paura che toccarne, e quindi, stasera, cucineremo all'aperto, con il forno a legna, e torneremo a casa tardi, e poi, domani mattina, se non piove, voglio andare con Keira a fare una cosa importante...
La scelta del Diario per il primo anno di scuola elementare.
Lo so che c'è ancora tempo, ma sono già arrivati nelle cartolerie, ed altrimenti rischiamo di non trovare quello che vuole.
L'asuccio dei miny pony per l'asilo lo trovai in extremis, presi l'ultimo, e pensate che ancora non era finito giugno!!!
Stasera quindi tegliata mista, di non vi dico ancora cosa, al forno a legna, e poi, forse, un salto alla festa degli Americani, con birra e patatine, per l'ultima sera, guardando la luna rossa, ed a proposito di patatine fritte e salsine varie....

Peach Ketchup


Probabilmente ne ignoravate l'esistenza, ma di Ketchup, ne esistono tantissime varietà, e non solo le varianti del classico, che sono piccante, extra piccante ecc...
Il Ketchup esiste anche di banane, di carote, di fragole, di peperoni....
L'importante è avere alla base una materia prima dolciastra, perchè, se ci pensate bene, il Ketchup è dolciastro.
Quest'oggi vi presento il Ketchup di Pesche, stranissimo lo so.
Ma è davvero buono!
Il sapore è molto simile a quello del Ketchup, ma leggermente più agrodolce e profumato, credo che se infornasse qualcosa ricoperto dal Ketchup alla Pesca ne uscirebbe iper croccante.
Perchè effettivamente ricorda anche un'pò la salsa BBQ.
Si trovano molte ricette, ma io mi sono affidata a quella del sito "playing with fire and water" che usa il miso per dare sapore.
L'ho stravolta parecchio, nelle dosi e negli ingredienti, quelli sottolineati, ad esempio, non erano neanche previsti dalla ricetta, ma secondo me, rendevano la salsa più ghiotta! lo ammetto, ma il risultato mi è piaciuto tantissimo!


1 kg e 130 g di pesche noci
250 g di zucchero di canna
220 g di aceto bianco
3 g di zenzero in polvere
2 g di noce moscata
60 g di shiro miso
6 gocce di salsa worcester
2 gocce di tabasco
1 presa di sale abbondante
1 pizzico di cipolla in polvere


Lavate le pesche, e tagliatele a metà.
Infornatele su una teglia a 190° fino a che la pelle non si avvizzirà e la polpa sarà morbida.
A questo punto denocciolatele ed unite tutti gli ingredienti nel boccale del robot da cucina, se avete quello con le lame sul fondo, per fare i frullati per intenderci, usatelo.
Frullate fino ad ottenre un liquido liscio.
Noterete subito che il colore non sarò come quello in foto, e neanche la consistenza, l'odore o il sapore.
Infatti, tutti questi punti, cambieranno in cottura.
Versate il liquido in una pentola e fate cuocere a fuoco dolce per almeno 1 ora.
Dovrà cambiare colore e diventare come quello in foto, ed addensarsi.
Io ho utilizzato una pentola di coccio per la cottura.
Mi raccomando, mescolate spesso affinchè non si attacchi!
Poi potete tranquillamente trattare il Ketchup ottenuto come se fosse una marmellata, versarlo nei barattoli di vetro, chiudere bene il tappo, capovolgere il tutto e creare il sottovuoto.

Noi non mangiamo carne, e penso che questo prodotto trovi largo uso in braciate e company...
Ma anche per accompaganre crocchette varie e patatine è davvero perfetta!
Se vi piacciono Ketchup e Salsa BBQ, questa salsa non potete farvela scappare!

L'idea in più:

Tenete da parte le bottiglie di Ketchup finito o le bottigliette dei succhi di frutta, create una piccola etichetta come ho fatto io, scannerizzatela e stampatene tante su fogli adesivi.
Preparate il Peach Ketchup, versatelo nelle bottigliette, etichettatele e regalatele per Natale!






6 commenti:

  1. Anch'io ho una mia ricetta di questa salsa che uso " a man bassa" per le spare ribs.....da panico:)))

    RispondiElimina
  2. ma sai che io non lo sapevo che esistessero altri tipi di ketchup ??? molto sfizioso....da provare. Grazie. Ciao

    RispondiElimina
  3. metto tra i preferiti e la devo provare assolutamente *_* ma cos'è sto shiro miso? >.<"

    RispondiElimina
  4. È un condimento giapponese ottenuto dalla fermentazione di soia e riso, una sorta di salsa di soia ma compatta e più saporita per capirci...
    Solitamente ci preparano la zuppa, o ci marinano il pesce, fai conto che è come utilizzare un dado completamente naturale e vegetale, ed ovviamente, super saporito!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmm...non lo troverò mai -.-" uahuaauh tnx! :D

      Elimina
    2. Lo hanno anche alla Pam, è più facile di quanto credi trovarlo in giro ;)

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails