L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

martedì 11 giugno 2013

Bucce Croccanti di Baccelli, e si, avete capito bene, ho detto proprio "bucce"

Vorrei esser qui a scrivere, bella pimpante, ma questo è un anno davvero brutto, iniziato troppo male, e si sa, le cose brutte vengono sempre accompagnate.
Quindi oggi, la voglia di essere spumeggiante è svanita con l'arrivo della mattinata, con due brutte notizie una dietro l'altra.
Ed oggi, ho avuto così tanto da fare che solo adesso riesco a sedermi per scrivere questo post.
In programma c'era un post con una cosa particolare, ma non sono dell'umore, e quindi vi lascerò con qualcosa di più semplice.
Oggi, per tenermi impegnata, ho cucinato per un reggimento, zuppa di pomodoro e di funghi selvatici al riso, sformatino salato di pane e cipollotto con emmental, sfogliatine ripiene di ricotta, lamponi e gocce di cioccolato, biscottini tipo oro ciok, una cremina deliziosa che presto vedrete sul blog.
Praticamente tutto è stato portato alla vicina di casa, che si è recentemente fatta male, io sono venuta a saperlo oggi e ci sono rimasta malissimo, mi dispiace così tanto, e spero che si rimetta presto!

La ricetta di oggi è semplicissima, ed è a base di fave, quelle che noi chiamiamo baccelli.
Quando mi hanno detto che si poteva mangiare anche la buccia ero parecchio scettica, quindi mi sono voluta documentare, e si, è commestibile, ma ero incertissima sul gusto che avrebbe avuto, quindi, non mi era rimasto che sperimentare....


Risultato?
Ottimo, e non si butta via niente!


Bucce Croccanti di Baccelli



500 g di baccelli possibilmente non troppo grandi e non trattati
olio extra vergine d'oliva Marina Colonna
sale pepe limone

Ricordate che ci vuole un ottimo olio!!


In una padella versate 5 cucchiai di olio, e quando è ben caldo versatevi i baccelli tagliati a rondelle (bel lavati mi raccomando!).
Saltate a fuoco vivace fino a che non si sbruciacchiano, quindi scolate, condite con sale e pepe e limone a piacere!
Hanno un sapore molto particolare, molto simile ai carciofini fritti!!


2 commenti:

  1. Io le ho usate per fare una vellutata e delle polpette. Ormai sono una maga del riciclo di qualsiasi avanzo!!

    RispondiElimina
  2. ciao, a quanto pare siamo sfidanti nel contest TNTT.....Piacere di conoscerti. Ivana

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails