L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

sabato 18 ottobre 2014

L'aperitivo Gluten Free

BIn diretta dal letto di casa mia, e molto poco pimpante, fuori il sole splende, ed io sono bloccata a letto.
Non molti di voi sanno che ogni tanto mi blocco totalmente, divento tipo un tronco di legno, e mi muovo come un personaggio uscito dal film "L'esorcista" , questo è poco carino, lo so, ma purtroppo a volte capita, non sappiamo bene perchè, non sappiamo bene come, anche perchè, come diceva mia nonna parlando di dottori: "é bravo chi ci indovina" e per adesso nessuno ha ancora indovinato bene...

Perciò tutti i programmi di oggi sono saltati, non mi sono potuta svegliare presto per andare a comprare castagne e pioppini, che, a proposito, mi serviranno per la prossima ricetta; anche se in realtà presto mi sono svegliata comunque, visto che alle quattro sono stata svegliata da dolori lancinanti a collo e spalla, perciò dai, almeno un punto della mia lista giornaliera di cose che volevo fare possiamo anche smarcarlo...
Non ho potuto preparare suddetta ricetta, e non ho combinato una cippa, a parte aiutare Keira con i compiti per casa.
Ho finito l'acqua da bere, con il collo e la spalla in queste condizioni di arrivare fino al supermercato non ne parliamo neanche, e non parliamo neanche di bere quella del rubinetto, la trovo piacevole solo quando sono a Trieste, quella di qui non sa neanche di "acqua".
Con il collo così mi fa comodo una sciarpina o star sotto le coperte di pile, ma oggi fa un caldo pazzesco, giuro, è da mare e da costume, e pure da bagno ed io son qui a morir di caldo.
Avevo capito che era venerdì 17 a portare sfiga, non il giorno dopo.
Nessuno mi ha fatto notare che ieri fosse venerdì 17, ma a quanto pare la sfiga se n'è accorta, che mi era passato di mente, ed eccomi qui.

Perciò, tralasciando questo momento esilarante, dove sembro uscita da un romanzo di Victtor Hugo, passiamo a qualcosa di più interessante, prima di tutto vogli dirvi che ieri sera ho mangiato il baccalà alla veneziana e pomorini, che mi ha fatto venir voglia di cucinare il baccalà, perciò preparatevi, poi passiamo alla ricetta e parliamo di qualocsa di più carino magari, una cosina veloce veloce, di quelle che, quando avete ospiti inattesi a cena potete preparare in pochi minuti, anche con gli avanzi di frigo (se poi non dite che sono "avanzi", ma che li avete appena preparati per fare questa focaccia gluten free che vi concedete ogni sera come aperitivo vi sentirete pure gasatissimi, vedendo gli ospiti con espressioni tipo "ammazza come ' so fighi questi, guarda che aperitivo si preparano tutte le sere!".
Un modo intelligente per riciclare con stile gli avanzi via...

Per preparare suddetta ricetta vi serviranno pochi ingredienti:
Un tipo a vostra scelta di verdure arrostite o bollite
Un tipo a vostra scelta di formaggio spalmabile o a pasta filante
Misticanza o verdura e baby

L'aperitivo Gluten Free



Per la base
100 G di farina di ceci
2 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
Sale e pepe q.b
Acqua q.b

Unite tutti gli ingredienti tranne l,acqua, che unirete a filo, quanto basta, fino ad ottenere una pastella liscia ed omogenea.
Frullate il tutto con un frullatore ad immersione e lasciate riposare almeno 30 minuti.
Questa simil torta di ceci necessità di pochi minuti di cottura, basterà ungere leggermente una padella e farla dorare da entrambi i lati, quindi disporla sul piatto e farcirla.
Io ho utilizzato barbabietola e saltate in poco olio, con le sue foglioline e vellutata di bufala La Tramontina.

Ma voi potete sbizzarrirvi come volete, immaginate che a pranzo vi siano avanzate delle melanzane grigliate, perfette con parmigiano a scaglie, mozzarella a cubetti ed una dado latta fresca di pomodori.
Le barbabietole, che io vi consiglio caldamente di comprare crude, e non quelle precotte nel banco frigo, poichè il sapore, fidatevi è totalmente diverso, pensate che per quelle fresche io e mia figlia ne andiamo matte, quelle precotte non riusciamo a buttarle giù, comunque, vi dicevo, le barbabietole sono perfette anche con il gorgonzola, magari unite il formaggio sopra la base di ceci quando ancora sta cuocendo in padella, così fonderà.
Rucola, robiola e salmone affumicato come lo vedete?
Peperoni grigliata e provolone, zucchine e mozzarella di bufala...
Spazio alla fantasia!


Live from the bed of my house, and very little perky, outside the sun is shining, and I'm stuck in bed.
Not many of you know that every time I block totally, I become like a log of wood, and I move like a character out of the movie "The Exorcist", this is not very nice, I know, but unfortunately sometimes it happens, we do not know well because we do not know as well, partly because, as she said my grandmother talking about doctors, 'who we guess is good "and yet no one has guessed right ...

Thus all the programs of today are skipped, I have not been able to wake up early to go to buy chestnuts and pioppini, which, by the way, I will need for the next recipe; even though in reality I woke up early anyway, since I was awakened at four o'clock by shooting pains in the neck and shoulder, so come on, at least a point in my daily list of things I wanted to do, we can also smarcarlo ...
I could not prepare the above recipe, and I have combined a chip, apart from Keira help with homework.
I ended up drinking water, with the neck and shoulder in these conditions to get to the supermarket do not talk about it either, and do not even speak to drink than tap water, I find it enjoyable only when they are in Trieste, not to here even know of "water".
With the neck as a scarf makes me comfortable or star under the covers of batteries, but today is a crazy hot, I swear, is by the sea and by custom, and as well as bathroom and I am here to die of heat.
I realized it was Friday the 17th to bring bad luck, not the next day.
No one pointed out to me that yesterday was Friday the 17th, but apparently the bad luck has noticed, that I had slipped my mind, and here I am.

Therefore, ignoring this hilarious moment where I look like out of a novel by Hugo Victtor, we pass on to something more interesting, and more cute maybe, a little something fast paced, the kind that, when you have unexpected guests for dinner you can prepare in minutes, even with leftovers from the fridge (if you do not say you are "leftovers", but that they have just prepared to make this gluten free cake that you allow yourself every night as an aperitif you will feel well gasatissimi, seeing guests with expressions like "kill as 'I know these cool, look at that drink are prepared every night. "
A clever way to recycle leftovers with style on ...

To prepare the above recipe you will need a few ingredients:
A type in your choice of roasted or boiled vegetables
A type in your choice of cream cheese or pasta streamlined
Mixed salad or vegetables and baby

The aperitif Gluten Free

For the base
100 g of chickpea flour
2 tablespoons extra virgin olive oil
Salt and pepper q.b
Water q.b

Combine all ingredients except the water, which will join the wire, as required, to obtain a smooth and homogeneous batter.
Blend all the ingredients with an immersion blender and let sit at least 30 minutes.
This cake-like chickpeas need a few minutes of cooking, just lightly oil a pan and brown it on both sides, then place it on the plate and stuff.
I used beet sugar and sautéed in a little oil, with its velvety leaves and buffalo The Tramontina.

But you can pick whatever you want, imagine that there are advanced for lunch of grilled eggplant, perfect with shaved Parmesan, mozzarella cubes and dice a fresh tin of tomatoes.
The beets, which I would highly recommend you buy raw, and not those in the refrigerated pre-cooked, as the flavor, trust is totally different, do you think for fresh ones my daughter and I'll go crazy, pre-cooked ones we can not knock them down, however, I told you, beets are also perfect with blue cheese, maybe add the cheese over the base of chickpeas while still being cooked in a frying pan, melt well.
Arugula, soft cheese and smoked salmon as you see it?
Provolone and grilled peppers, zucchini and mozzarella ...
To the imagination!

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails