L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

giovedì 5 giugno 2014

Macaron Primavera

Ripropongo questa ricetta per partecipare al contest:Volubilis un viaggio di sensi

 Amati, odiati Macaron.
Amati da chi la ha sognati, vedendoli su internet o nei film, amati da chi li ha assaporati in vacanza, amati dai golosi, ed odiati da chi ha buttato infornate intere, perchè non sono affatto semplici da realizzare...
Esistono migliaia di gusti, ed io li adoro perchè mi danno la possibilità di liberare la fantasia, più li faccio e più ne vorrei fare, non faccio in tempo a finire di farcire i primi sfornati che già fantastico sui prossimi macaron, sui colori che dovranno avere e sulle farciture...

Poi fuori è primavera, si fa per dire, perchè la sera fa un freddo cane, ma adesso per esempio, adesso c'è il sole, ed anche se le temperature la mattina e la sera sono molto basse, l'abbiocco primaverile non ritarda mai, difatti dormirei tantissimo, fortuna che esiste il caffè, mio amato caffè....

Nell'aria però si avverte il cambiamento, le vetrine si riempiono di vestiti color pastello, le riviste di consigli da seguire per miracolose diete dell'ultimo minuto ( a me più che una dieta mi ci vorrebbe un miracolo...), si scommette su cosa andrà di moda questa estate, dal taglio di capelli, corto e sfumato, al vestito lungo ma trasparente.
Che poi puntualmente ognuno si veste come vuole, e chi segue la moda, alla lettera, sembra fatto con lo stampino.
Prendiamo le ragazze della mia città, ad esempio, tutte con le maxi scarpe da tennis bianche, leggins attillati simil jeans, cappottone verde con cappuccio, capelli con frangetta e coda di lato, giuro che spesso sembra di stare in una scena di un film tipo Matrix, mi sento circondata da cloni...

Ad ogni modo i consigli sulle riviste abbondano, compra questi pantaloncini, perfetti per la stagione estiva 2014, soltanto 84€, un color corallo fantastico da abbinare con questi sandalini color crema, 125€, il top per completare la mise?
Questa camicetta verde smeraldo smanicata con ruche, 160€, immancabile l'accessorio, orecchini strass a forma di coralli 65€, bracialletti oro e coralli (finti si intende) 25€ l'uno.

Di questo passo per un cambio occorre uno stipendio, ed in questo periodo di crisi, credo che il negozio di moda preferito dell'italiano medio, sia l'angolo più remoto dell'armadio, dove aveva impilato vestiti di 10 anni fa, quando andavano di moda pantaloni color pesca, camicette blu acceso e giù di li, ahhhh, niente è meglio dell'arte del riciclo, in cucina come in camera, w il riciclo!
Io personalmente farò così, mi piace rimodernare i miei abiti, sapessi cucire...
Purtroppo non so attaccare neanche un bottone....
Ma di idee ne ho tantissime!

Passiamo alla ricetta di oggi, sono tante si, ma il rpocedimento base è sempre il solito, quindi prestate attenzione ancora per pochi minuti e poi mettetevi all'opera!

Macaron gelsomino e sambuco
Macaron al pistacchio
Macaron alle Rose con confettura di Pomodorini Vaniglia e Rum al Profumo di Lampone
Macaron con Marmellata di Cocco, Rose e Amarena


Macaron Primavera




Per i Macaron
 
 


100 g di farina di Mandorle
100 g di zucchero a velo
1 presa abbondante di sale


Per lo sciroppo di zucchero
 
 


200 g di zucchero
50 g di acqua

90 g di albumi

Setacciate la farina con lo zucchero a velo e mettete da parte.
Intanto montate a neve l'albume e preparate lo sciroppo.
Per lo sciroppo unite lo zucchero semolato e l'acqua in un pentolino, tecnicamente sarà pronto una volta arrivato alla temperatura di 120°, poi, dovrà essere versato a filo negli albumi, arrivato a circa 100°.
Se non avete il termometro procedete così:
Una volta che lo zucchero si sarà sciolto, il composto inizierà a bollire, mescolate di continuo, sarà pronto non appena velerà il cucchiaio, o si solidificherà a contatto con l'acqua.
Otterrete, con le dosi che vi ho dato, 200 ml di sciroppo, ma dovrete usarne solo la metà, ovvero 100 ml.
Appena lo sciroppo sarà pronto, mescolatelo velocemente, in poco meno di un minuto avrà raggiunto la temperatura ottimale (diventerà più viscoso ed opaco, mi raccomando, non fatelo solidificare).
Appena gli albumi saranno montati a neve, unite a filo lo sciroppo, (questo è il momento di aggiungere il colorante in polvere o in gel, ma non liquido; aggiungete anche l'aroma o l'essenza prescelta), continuando a sbattere, otterrete un composto lucido e spumoso, unite quindi  le farine setacciate, azionate le fruste per pochi secondi e quindi procedete ad amalgamare tutto, molto delicatamente, con una spatola.
Disponete sull'apposito tappetino, disposto sopra ad una placca da forno, e fate riposare un ora prima di infornare, a forno caldo (150°) per 15 minuti.

 Macaron verdi al pistacchio
 

Aggiungere colorante verde all'impasto dei macaron, farcire con Crema di Pistacchio Sciara

Macaron Turchesi al cocco, amarena e rose

Aggiungere all'impasto dei Macaron colorante turchese, qualche goccia di essenza di rose, farcire con confettura Cocco, amarene e rose ottenuta con polpa Fruttiamo

Macaron bianchi al gelsomino
 

Aggiungere nell'impasto 2 gocce di essenza di gelsomino Flavourart
Farcire con crema ai fiori di sambuco

Per la crema

sciogliere 1 noce di burro in un pentolino, aggiungere 1 cucchiaio di fecola di patate, 1 cucchiaio di zucchero 2 cucchiai di sciroppo di sambuco Casali Cellini

2 commenti:

  1. ossignorebenedetto! sempre più preoccupata! :)))
    fantastici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah macchè!!!! Se ci riesco io, che sono una gran casinista pasticciona, ci riesci pure tu!!!!!

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails