L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

mercoledì 17 aprile 2013

Tortino di sarde marinato con verdure croccanti

Ci sono giornate in cui l'un è talmente giu che non si ha altro desiderio se  non quello di i e non pensarci più.
Magiche coperte che a volte riescono a scacciar via la malinconia.
Giornata di sole su Livorno, con un'pò di foschia, un sacco di cose da fare, come sempre, ed il richiamo del letto, troppo forte.
Ieri sera io e Luca ci siamo svagati un'pò, a me ultimamente mi è presa la voglia dei fasolari, e così mi ha fatto trovare un bellissimo piatto con salmone affumicato e fasolari.
Che dopo una giornata pessima come quella di ieri, era proprio quello che ci voleva, anche se l'appetito stava a zero, a queste cose non riesco a dir di no.
E così, fasolari, salmone ed un bicchiere di vino bianco, e poi, una breve uscita per un drink e una passeggiata al porto, a veder le barche a vela ondeggiare sinuose.


La ricetta di oggi è deliberatamente tratta da una ricetta che propongono al ristorante Gambero, avete presente quando vedete la foto di un piatto, e subito lo volete rifare?
Bene, è questo il caso, avevo solo una foto, non una ricetta, ma ho pensato, e che ci vuole, uso le mie, non verrà identico, ma sicuramente si avvicinerà molto come sapore.
Tanto più che è un piatto proposto a 18€, ed io con 18€ potevo tranquillamente prepararci porzioni per un bastimento.
L'idea di fondo è carina e semplice, 2 sarde marinate, con verdurine croccanti, io le ho fatte marinate, ed ho eliminato l'agrodolce.
Io adoro le acciughe con la cipolla, quindi questione di gusti, questo antipastico, accompagnato da qualche crostino imburrato, diventa davvero buonissimo.
Quindi mi sono messa all'opera.

Tortino di sarde marinato con verdure croccanti


a testa:
2 sarde, fatte marinare in aceto bianco e limone
1 fior di cappero

Per le verdure:
verdure miste
io ho usato 1 carota tagliata fine, peperoni a strisce rossi e gialli, cipolla rossa.
Tagliate molto finemente le verdure, scottate i peperoni e le carote in acqua salata acidulata con aceto, scolate, mettete sotto aceto per qualche ora.






1 commento:

  1. Sempre idee originali, tu... brava!
    Le sarde non mi fanno impazzire ma secondo me posso farlo con altro pesce che si arrotola e forma una cupoletta... :-)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails