L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

giovedì 21 luglio 2011

Cucina molecolare - Sferificazione - Il Caviale - Wasabi


Chi di voi ama la cucina Giapponese alzi la mano!!!
Io adoro la cucina Giapponese, il sashimi, le wakame, restando in tema wakame, qualcuno di voi sa dove trovarle in quantità industriali?
Quando mangio il sushi ed il sashimi non rinuncio mai alla salsa di soia, e se posso non rinuncio neanche a quella piccantissima salsina verde...
Luca, il mio fidanzato non ne va matto, e quindi io ho pensato bene, dato che facciamo spesso cene a base di sashimi, di portare a casa sua il tubetto e lasciarlo da lui.
Di solito le ragazze lasciano a casa dei propri fidanzati qualche vestito, o lo spazzolino, io lascio wasabi e marmellate, e questo la dice lunga su quanto amo la cucina.
Fortunatamente ho trovato un ragazzo che mi capisce e che ama cucinare, e cucina dannatamente bene, giorni fa ha provato a fare il salmone affumicato fatto in casa, non ha seguito alla lettera il procedimento che avevo postato mesi fa, ma è venuto benissimo, e non vi dico i suoi tagliolini all'astice quanto sono buoni!!!
Ho tirato in ballo il wasabi perchè questo 40° post della rubrica di cucina molecolare lo avrà come ingrediente principale.
Mancano esattamente 12 settimane alla fine di quest mia rubrica, ci riuscirò?

Il caviale di wasabi



Il procedimento e gli ingredienti sono sempre gli stessi dei post precedenti.
Per ogni 250 ml di succo di frutta, purea di verdura, o in questo caso wasabi diluito con acqua, aggiungeremo una punta di cucchiaino di alginato, per ogni 500 ml di acqua una puntina di cloruro, ad ogni modo, potete trovare delle comode bustine gia dosate in farmacia con le dosi di liquido da aggiungere.

Caviale di Wasabi

Ingredienti:
50 ml di wasabi
100 ml di acqua
alginato di sodio
cloruro di calcio
acqua
una siringa

Frullate con il minipimer l'acqua con la pasta wasabi, unite l'alginato e frullate fino a che non si sarà completamente sciolto.

Frullate a parte anche l'acqua cn il minipimer aggiungendo il cloruro.

Prelevate con la siringa senz'ago la purea di wasabi, e fate cadere tante piccole gocce nella soluzione di acqua e cloruro, vedrete che si solidificherà all'istante, mi raccomando, le gocce devono essere molto piccole, ricordate che il wasabi è piccantissimo!!!

Fatto!!
Potrete usarlo per servire e decorare i vostri piatti a base di sashimi!!!

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails