L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

mercoledì 20 ottobre 2010

Olio agliato = aglio pronto per soffritto, sempre!!

Invenzione geniale spudoratamente copiata ad un ristorante...

Siete stanchi di sminuzzare uno spicchio d'aglio ogni volta che il soffritto lo richiede?
Sporcare un tagliere per uno spicchio d'aglio non vi piace particolarmente oppure per mancanza di tempo l'aglio nel soffritto ce lo mettete tagliato a metà, o magari non lo mettete neanche?

Bene, io ho la soluzione.

E' veramente una cavolata e non capisco come ho fatto a non arrivarci prima, in questo modo avrete a disposizione l'aglio gia bello che pronto, non congelato, per i vostri soffritti, e per i vostri condimeti.




Nel robottino mettete gli spicchi di 2 teste d'aglio e tritateli finemente.
Mettete il trito di aglio in un contenitore, non importa che sia vetro o plastica, l'importante è che abbia un coperchio, ricordatevi che non lo conserverete in frigorifero, una volta usato basterà riporlo in dispensa.

Considerate che il contenitore deve essere riempito con 1/3 di aglio ed i restanti 2/3 di olio.
A questo punto avrete il soffritto pronto, vi basterà prendere l'aglio e metterlo in padella, oppure potete utilizzare l'olio che prenderà un piacevole aroma d'aglio, per niente aggressivo, per condire un insalata, o delle semplici patate bollite, o del pesce.

10 commenti:

  1. Anch'io lo faccio però è un pò diverso..ho ripreso la ricetta di mia nonna in Brasile. Praticamente lei frulla la cipolla e l'aglio insieme e ci mette il sale per farlo conservare e mette tutto dentro la vaschetta della margarina. Metti in frigo e ce l'hai sempre pronto.. non puoi capire quanto mi semplifica la vita.. odio sbucciare l'aglio! Specie quando la pellicina s'attacca e non viene mai via! :-) Anche questa versione però non è niente male.. proverò..baci

    RispondiElimina
  2. Ma è da rifare assolutamente!!!!
    Cipolla aglio e sale, ma tua nonna è un genio!!!!!!
    Pure io odio sbucciare l'aglio, specialmente quando sono di fretta,ed ovviamente a quel punto, come, giustamente, capita anche a te, la pellicina non si stacca ahahahahhahaha!!!

    RispondiElimina
  3. Ottimo ma credo che in India non sia possibile tenere l'aglio cosi che fermenterebbe con il caldo, Qui invece si usa frullare aglio e zenzero e tenerlo in un barattolo in frigo. A me pero' non piace perche' l'aglio fresco e' tutta un'altra cosa. Ma come non sapete come sbucciare l'aglio senza difficolta'? Qui l'aglio e' cosi piccolo che se dovessi sbucciarlo ogni volta che mi serve impazzirei, e allora quando lo compro prendo tutti gli spicchi e li metto a bagno in una ciotola con l'acqua. Dopo qualche ora faccio la mia garlic meditation ah ah ah very relaxing, taglio la base dello spicchio e tutta la pelle ammollata viene via facile. Metto gli spicchi puliti su un piatto e li faccio asciugare, poi li tengo in un barattolo ben chiuso in frigo. Di solito per non sporcare il tagliere pesto l'aglio in un piccolo mortaio di marmo.
    Bacione.

    RispondiElimina
  4. Ma quante cose si imparano...
    Ho deciso, da oggi terrò 2 barattoli, uno aglio cipolla e sale sulla quale scriverò "aglòi cipolla & sale KLOD" e l'altro "aglio e zenzero CHAMKI", che belle idee che mi date!!!
    Ma quanto caldo fa dalle tue parti???
    L'aglio fresco è il must, ma ti dirò, conservato nell'olio rimane inalterato come sapore, consistenza ecc, ma gia pronto, poi sai, io lo uso molto spesso, e tutte le volte pulirlo e tritarlo comincia ad essere un lavoraccio, però mi piace questa tua garlic meditation, la voglio fare pure io!!!!

    RispondiElimina
  5. mi piace eccome, lo provero'di certo :)

    RispondiElimina
  6. Ciao Mirtilla, bentornata!!!!
    Ti ci troverai benissimo con l'olio agliato!!

    RispondiElimina
  7. Io invece per sbucciare l'aglio lo schiaccio! Ma non mi piace proprio fare sto lavoro! Comunque Shamira non ti spaventare se l'aglio assumerà un colore diverso...è normalissimo ..l'importante è mettere tanto sale e occhio a non salare troppo il cibo perchè il sale che metti nell'aglio si sente! Baci

    RispondiElimina
  8. Fa caldo! Io non ho l'aria condizionata in cucina quindi per esempio adesso ci saranno 30 gradi, tra qualche mese 28 e poi da febbraio anche 35 o piu', ma il problema non e' il grado alto che tu mi dirai anche noi qui d'estate abbiamo 30 gradi, si ma per quante ore? Qui anche di notte fa caldo. Ma tu aglio e zenzero quando mai lo usi? In India si usa sempre, e forse ci va messo anche il sale, non mi ricordo esattamente come si fa ma a me non piace tenerlo cosi.
    Pero' vedrai la garlic meditation e' carina! per me e' molto rilassante anche se la cucina si riempie di garlic smell. L'aglio pulito si conserva benissimo in frigo a lungo anzi a me fa anche le radici che son proprio carine e mi danno il feeling della vita che cresce.

    RispondiElimina
  9. Ah non ti ho detto come si fa la parte meditation che vuol dire essere li presente e attenta a quello che stai facendo senza permettere alla mente di pensare ad altro, ma non ti sto parlando di concentrazione, anzi in modo rilassato, quando ti accorgi che la mente sta vagando la riconduci al presente. Ovviamente questo si puo' applicare a tutto. Baci

    RispondiElimina
  10. A me piace provare sapori nuovi, e poi lo zenzero fresco non mi dispiace ^^
    Bello!!!
    Ho proprio bisogno di una meditazione rilassante ^^
    oggi mi ci metto subito!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails