L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

domenica 24 febbraio 2013

Come la Neve ai Tropici

A.A.A Veri Amanti del Riso Cercasi.
Ieri, fuori dalla mia finestra, imperversava una tempesta, grandine neve e pioggia cadevano contemporaneamente, una giornata nera più che grigia, ed oggi, al risveglio, le colline ricoperte di neve, ed i prati sotto casa mia, ricoperti di ghiaccio.
Poi un timido sole si è fatto strada, fino a che non è diventato splendente, e la neve ha iniziato a sciogliersi rivelando il verde dei boschi.
Così, non potevo che lasciarmi ispirare da queste due giornate, una dedita al bianco della neve, una al prato che viene finalmente riscaldato dal sole, che scioglie la neve che lo copriva.
Non potevo che inventarmela io una cosa così, ieri, con un unico ingrediente base, il riso jasmine, per poi modificarla oggi, in corso d'opera mentre la servivo, perchè, bhè, perchè è uscito il sole, ovvio, quindi anche il dessert doveva cedere il posto ad un'pò di gusto e colore.
Cosa ho ottenuto?
Tenetevi forte.

La rivoluzione dei dessert, a metà tra un pan di spagna molto soffice ed una consistenza da cheesecake, con una crema delicata e così leggera da svanire letteralmente in bocca, come fa una nuvola, fondendosi a meraviglia con la base soffice.
Il tutto arricchito da un velo di crema al pistacchio e frutta sciroppata.
Qual'è la particolarità di questo dessert?
Bene, ci arriviamo, prima spieghiamo perchè "Come la Neve ai Tropici" il nome nasce dal fatto che ieri, volevo fare un dessert bianco, delicato e leggero come la neve, poi, il dessert ha preso la via dei tropici, e nel suo cammino si è portato dietro cocco, gelsomino ed ananas.
Il dessert doveva ricordarmi la pina colada, che prendo sempre l'estate, doveva esser bianco come la neve, ma doveva sapere di tropici, con ananas, cocco e ciliegine candite...
Poi oggi è spuntato il sole, l'erba è rispuntata da sotto la neve, e sul dessert è apparso il verde, che ho voluto aggiungere con una crema ricca e golosa di pistacchio e cioccolato bianco, per veri amanti del dolce.
Adesso arriviamo alla particolarità di questo dessert: è a base di riso, TOTALMENTE.
La crema è riso e latte di cocco, la base è riso, ma...
La particolarità è che il riso non si vede, ed il chicco non si sente, come mai?
Andiamo a vedere

Come la Neve ai Tropici



200 g di riso jasmine
O un riso a chicco lungo, profumato e rigorosamente bianco.


Il giorno prima fate stracuocere il riso in acqua non salata,  quando sarà così cotto che sarà sul punto di sfarsi frullate il tutto, spegnete il fuoco e lasciate evaporare l'acqua in eccesso, mescolando spesso, per far si che l'acqua vada via sotto forma di vapore.
Fate raffreddare completamente.
Otterrete una purea omogenea, densa e collosa, perfetto!
Questa sarà la nostra crema di riso.

Crema di Riso al Cocco


1 tazza di crema di riso
1 cucchiaio di farina
1 tazza di latte di cocco
1 cucchiaio di malto di riso
1 cucchiaio di zucchero

In un pentolino unite tutti gli ingredienti, frullate e fate addensare sulla fiamma a fuoco dolce.
Tenete da parte e fate raffreddare.

Per il simil cheesecake al riso


Non so se dalle foto si capisce quanto è soffice questa base, che è davvero profumatissima, delicata, e si scioglie in bocca, non riesco a paragonarla a niente che ho mai assaggiato prima.


300 g di crema di riso
2 albumi
250 g di stracchino
250 g di zucchero
40 ml di olio evo delicato
una presa di sale
200 g di farina
1 bustina di lievito per dolci
5 gocce di aroma al gelsomino Flavourart 


Unite tutti gli ingredienti in una ciotola, e frullateli con il frullatore ad immersione, so che l'idea dello stracchino può suonare strana, ma ho preferito lo stracchino alla ricotta, perchè la crema di riso è già abbastanza leggera di suo, la ricotta vrebbe alleggerito il tutto ancora di più, ho quindi usato lo stracchino, che di per se è più saporito e sopratutto compatto.
Niente vi vieta di usare un formaggio tipo philadelphia.
Una volta frullati tutti gli ingredienti disponeteli in stampi monoporzione ed infornate a 180° per circa 15/20 minuti

Per la crema al pistacchio


100 g cioccolato bianco fuso
30 g di granella non salata di pistacchio (fine)
1 cucchiaio di pasta di pistacchio

Unite tutti gli ingredienti e tenete da parte.

Componiamo il dessert

confettura di ananas
frutta sciroppata a piacere (preferibilmente ciliegine, ananas, pesche ed uva)
granella di meringa

Disponete la base sul piatto, spalmate su metà base la crema di pistacchio, e sull'altra disponete un velo di confettura di ananas, che andrete a ricoprire con la crema di riso al cocco.
Adesso non vi rimane che unire la frutta sciroppata e la granella di meringa

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails