L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

domenica 15 luglio 2012

Sandwich al Contrario di Triglia

Pronta più che mai a ripartire per girare le cucine di tutta Italia, zaino in spalla, anzi, trolley fucsia di hello kitty alla mano, e "le sacre scritture" ovvero, il quaderno delle ricette.
In attesa della tanto attesa e meritata vacanza settembrina, che ancora non sappiamo dove ci porterà questa volta: Turchia?
Polonia?
Oppure ancora la nostra tanto cara e amata Barcelona?
Una cosa è certa, io e Luca non vediamo l'ora di far controllare i passaporti e ripartire, anzi, decollare verso nuove avventure.
Sarò sincera, non so se questo mese riuscirò a pubblicare 21 post, troppi eventi che mi stanno portando fuori casa, ne sono felicissima ovviamente, e voglio tenervi superaggiornati.
La ricetta di oggi non è mia, diciamolo subito però, io ho visto la foto, mi ha colpito il titolo del piatto, e l'ho rifatta a modo mio, il che impone come prima regola, una porziona molto più abbondante....
La didascalia della foto riportava scritto:

Sandwich al contrario di Triglia
Pane al parmigiano con lardo di arnad per tenerlo insieme.
Julienne di finocchi e salsa all'aglio rosso di Sulmona.
Un piatto divertente e di gran gusto.

Il sito sulla quale ho trovato il tutto è questo.
Il ristorante dove potete trovare questo piatto:

Ristorante QUATTRO MORI
Via E. Ponti , 126 - 21100 Varese
fraz. Calcinate del Pesce
Tel. 0332.310836 (Info e Prenotazioni)


Sandwich al Contrario di Triglia 







Io ovviamernte non ho usato il lardo, e quindi per legare ho usato il finocchio, l'abbinamento comunque devo dire che è più che azzeccato, un piatto equilibrato e dal sapore interessante.

Prima di tutto dovete procurarvi del pane al parmigiano, affettarlo finemente ed abbrustolirlo.
Intanto, tagliate finemente i finocchi a julienne.
In una padella, fate appassire a fuoco lento, in poco olio, dell'aglio rosso in camicia, una volta che l'aglio sarà morbido, eliminate la pellicina, schiacciate la polpa e tenetelo da parte.
Frullate la polpa dell'aglio in poca panna fresca, fate addensare quanto basta aggiungendo se necessario poca farina, salate e papate.

 

Fate appassire i finocchi nella padella dove precedentemente avete cotto l'aglio.
I finocchi dovranno risultare  croccanti.
A fine cottura unite la salsa all'aglio e saltate ancora.
In una padella, fate cuocere, dalla parte della pelle, i filetti di triglia, salateli e pepateli.
Impiattate i finocchi, unite i 2 filetti di triglia, con al centro la soglia di pane all'aglio, per tenere tutto insieme ciudete con dell'erba cipollina, un finocchio o una zucchina, servite accompagnando con dell'insalatina.

 
 

1 commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails