L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

mercoledì 21 febbraio 2018

Fonduta per tutti i gusti: dalla fonduta senza lattosio a quella vegana

La fonduta classica è una ricetta a base di formaggio che viene servita in un contenitore posto sopra una fiamma o un fornello, una goduria per il palato.

Tuttavia esistono vari tipi di fonduta, la "fondue bourguignonne" ad esempio consiste in bocconcini di carne cotti in olio bollente, la "fondue chinoise" prevede la cottura di fette sottili di carne e verdure in un brodo caldo e saporito, se la carne viene sostituita con il pesce allora stiamo preparando una "fondue Mongola", se invece manteniamo la carne ma al posto del brodo utilizziamo del vino rosso bollente allora stiamo per gustare una "fonduta Baccus".
La "fonduta Bressane" prevede invece bocconcini di pollo panati e cotti in olio di cocco, poi giusto per accontentare tutti i palati, esiste la fonduta al cioccolato, dove piccoli tocchetti di frutta fresca vengono intinti nella cioccolata fusa.

Queste sono le fondute considerate "di base", ma oggi non parleremo delle ricette classiche, bensì di quei trucchi e quelle varianti che le rendono adatte ad ogni occasione.  
 
Come aromatizzare la fonduta
 

Nel caso di fonduta al formaggio non è inoslito strofinare il fondo del caquelon, questo il nome del tipico contenitore con cui si prepara la fonduta, con uno spicchio d'aglio, questo conferirà un sapore leggero e gradevole; c'è poi chi preferisce aggiungere direttamente un battuto di aglio, tuttavia così facendo si tende a coprire il sapore del formaggio.

Se non siete amanti dell'aglio potrete aromatizzare la vostra fonduta con un trito di erba cipollina fresca, con del tartufo o magari con del peperoncino, fresco e tritato oppure in polvere.

Dato che molte volte la fonduta richiede un mix di formaggi, potrete utilizzare un formaggio ubriaco, oppure un formaggio stagionato nel fieno o in foglie di quercia per dare un sapore particolare al tutto.

C'è chi aggiunge poi spezie secche, come chiodi garofano, zafferano, o del kirsh.

Se siete amanti di aromi particolari, come l'affumicato, o l'aroma al fungo porcino, ma odiate i pezzettini di porcini secchi nella fonduta, allora gli aromi fanno al caso vostro, esiston infatti aromi in gradi di conferire agli alimenti sapore e profumo senza aggiungere veramente l'ingrediente di cui portano il nome, provate l'aroma di quercia, l'aroma affumicato o quello al tartufo, una ditta Italiana che spedisce in tutto il territorio è Flavourtart.

Fonduta e intolleranza al lattosio



Siete intolleranti al latte ma amate la fonduta?
Per chi soffre di intolleranza al lattosio, può essere utile sapere che l’Associazione Italiana Latto-Intolleranti (AILI) ha pubblicato una lista di formaggi «a basso contenuto di lattosio», tra cui Edam, Emmentaler, Fontina DOP, Feta, Gruviera e pecorini con stagionature elevate.
Attenzione però: la tollerabilità  di questi ultimi varia da individuo a individuo, perché comunque contengono lattosio, seppure in quantità minime, perciò potrebbero non essere adatti a chi ha un'elevata sensibilità al lattosio!
Ne sono invece del tutto privi, grazie al loro processo produttivo, il parmigiano, il grana padano e il gorgonzola, perciò adesso sapete come fare una fonduta per intolleranti.

A proposito della Fontina...

La Fontina DOP è un formaggio a Denominazione d’Origine Protetta dal profumo di latte, dal sapore dolce e dalla pasta morbida e fondente in bocca, è uno dei pochi formaggi che si presta per preparare una fonduta in purezza.

Allergia alla frutta secca

C'è chi ama aggiungere una manciata di pinoli o di granella di frutta secca alla fonduta, certo, c'è chi è allergico alla frutta a guscio e deve privarsi di questo piacere.
Ma siamo sicuri che debba privarsi del gusto?
Assolutamente no, anche qui ci vengono in soccorso gli aromi, aroma di mandorle, nocciole, pinoli e noci infatti non contengono veramente frutta a guscio, perciò sbizzarritevi ad utilizzare tutti gli aromi che volete.

Se amate la fonduta ma non mangiate carne

Sono molte le persone che per scelta etica e personale hanno deciso di non consumare carne, perciò apriamo una piccola parentesi per un trucco tutto da vegetariani, e poi passeremo anche al trucco per vegani...
Il sapore del bacon è inconfondibile, ma siete vegetariano e vi manca terribilmente?
Nienta paura, riprendiamo anche qui il discorso "aromi", esistono infatti aromi di carne completamente vegani, potrete così aromatizzare la vostra fonduta, o il tofu o seitan da intingerci con l'aroma al bacon, al prosciutto crudo o cotto, alla bresaola, al posso arrosto o al manzo, tutto ciò che preferite.
Ancora una volta è la ditta Italiana Flavourart a proporre centinaia di aromi adatti a tutti, provate ad aggiungere qualche goccia di aroma al midollo al vostro brodo di verdure per una fondue chinoise, non ve ne pentirete!




Quando la fonduta è Veg

450 ml di bevanda di riso
150 ml di latte di cocco
40 g di margarina
50 ml di vino bianco secco
4 cucchiai di amido di riso
4 cucchiai di lievito vegetale in scaglie
1 cucchiaio di salsa di soia
1 cucchiaino di aglio in polvere
1 cucchiaino di cipolla in polvere
2 gocce di tabasco verde
1 goccia di aroma mozzarella Flavourart
1 goccia di aroma PMR Flavourart
sale

In un pentolino fate fondere la margarina a fuoco dolce, unite l’amido mescolando, unite a filo il vino fino a ottenere una sorta di crema.
Unite a filo, sempre mescolando, la bevanda di cocco e quella di riso, continuate a mescolare e unite il lievito vegetale; unite quindi il tabasco, la salsa di soia, gli aromi, la cipolla e l’aglio in polvere, mescolate ancora.
Fate addensare a fuoco dolce fino a ottenere una consistenza cremosa e densa, aggiustate di sale e servite ben caldo.
Ottima servita con patatine novelle lesse, crostini di pane abbrustolito, cfoglie di polenta passate al forno, verdure tagliate a bastoncino.


The classic fondue is a recipe based on cheese that is served in a container placed over a flame or a stove, a pleasure for the palate.However there are various types of fondue, the "fondue bourguignonne" for example consists of pieces of meat cooked in boiling oil, the "fondue chinoise" provides for the cooking of thin slices of meat and vegetables in a hot and tasty broth, if the meat is replaced with fish then we are preparing a "Mongol fondue", if instead we keep the meat but instead of the broth we use red hot wine then we are going to taste a "fondue Baccus".The "Bressane fondue" instead provides chicken nuggets baked and cooked in coconut oil, then just to please all palates, there is a chocolate fondue, where small pieces of fresh fruit are dipped in melted chocolate.These are the fondues considered "basic", but today we will not talk about the classic recipes, but of those tricks and those variants that make them suitable for any occasion.How to flavor the fondueIn the case of cheese fondue, do not rub the bottom of the caquelon, this is the name of the typical container with which the fondue is prepared, with a clove of garlic, this will give a light and pleasant taste; then there are those who prefer to add a chopped garlic directly, however, in this way we tend to cover the taste of the cheese.If you are not garlic lovers, you can flavor your fondue with chopped fresh chives, truffles or chilli, fresh and chopped or in powder form.Since many times the fondue requires a mix of cheeses, you can use a drunken cheese, or a cheese matured in hay or oak leaves to give a particular flavor to the whole.Some add dry spices, such as cloves, saffron, or kirsh.If you are fond of particular aromas, such as smoked, or porcini mushroom aroma, but you hate portions of dried porcini in fondue, then the aromas are for you, there are in fact aromas in degrees to give food flavor and aroma without really adding the ingredient of which they bear the name, try the aroma of oak, the smoky aroma or the truffle, an Italian company that ships throughout the territory is Flavourtart.Fondue and lactose intoleranceAre you intolerant to milk but do you love fondue?For those suffering from lactose intolerance, it may be useful to know that the Italian Association Latto-Intolerant (AILI) has published a list of cheeses "low in lactose", including Edam, Emmentaler, Fontina DOP, Feta, Gruviera and pecorino cheese with high seasoning.But be careful: the tolerability of the latter varies from individual to individual, because they still contain lactose, although in small quantities, so they may not be suitable for those with a high sensitivity to lactose!However, thanks to their production process, parmesan, grana padano and gorgonzola are completely free, so now you know how to make a fondue for intolerant people.About the Fontina ...Fontina DOP is a Protected Denomination of Origin cheese with a scent of milk, a sweet taste and a soft and melting paste in the mouth, it is one of the few cheeses that lends itself to prepare a fondue in purity.Allergy to dried fruitThere are those who love to add a handful of pine nuts or dried fruit crumbs to the fondue, of course, there are those who are allergic to nuts and must deprive themselves of this pleasure.But are we sure that it must deprive itself of taste?Absolutely not, even here we come to the aid aromas, aroma of almonds, hazelnuts, pine nuts and walnuts in fact do not really contain nuts, so be prepared to use all the aromas you want.If you love fondue but do not eat meatThere are many people who, by ethical and personal choice, have decided not to consume meat, so we open a small parenthesis for a make-up entirely for vegetarians, and then we will also go to make-up for vegans ...The taste of bacon is unmistakable, but you are vegetarian and you miss it terribly?No fear, we also resume the discourse here "aromas", there are in fact completely vegan aromas of meat, so you can flavor your fondue, or tofu or seitan to dip with the aroma of bacon, ham or cooked bresaola, I can roast or beef, whatever you prefer.Once again it is the Italian company Flavourart to propose hundreds of flavors suitable for everyone, try adding a few drops of aroma to the marrow to your vegetable broth for a fondue chinoise, you will not regret!
When the fondue is Veg

4
50 ml of rice drink150 ml of coconut milk40 g of margarine50 ml of dry white wine4 tablespoons of rice starch4 tablespoons of flake yeast1 tablespoon
di soy sauce

1 teaspoon of garlic powder 
1 teaspoon of onion powder 
2 drops of green tabasco 
1 drop of aroma mozzarella Flavourart
1 drop of aroma PMR Flavourart
salt
On a saucepan melt the margarine over low heat, add the starch, stirring, add to thread the wine until you get a sort of cream. Add the coconut and the rice drink to the wire, stirring constantly and continue to mix and add the yeast; then add the tabasco, soy sauce, herbs, onion and garlic powder, stir again. Make thicken over a gentle heat until creamy and dense, add salt and serve hot. Excellent served with boiled new potatoes, toasted bread croutons, grilled polenta shrimp, sliced vegetables.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails