L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

lunedì 1 settembre 2014

Caviale di Pesce Home Made

O lo si ama o lo si odia.
Di persone che odiano il caviale, in verità, ne ho conosciute poche, il caviale quello vero, con la "C" maiuscola, non quello della cucina molecolare, che si può fare un'pò con tutto, e che del caviale ha solo la forma e la consistenza, ma non di certo il sapore....
Il Caviale, quello vero e più conosciuto, nonchè il più costoso, è di storione, ma lo si trova anche di Salmone, che, lasciatevelo dire, è davvero una delizia, il "caviale rosso" per eccellenza.
Non amo definire Caviale quelle che, in realtà secondo me, sarebbe più giusto chiamare solo "uova di lompo" definite di fatto un succedaneo, che poi, vengono colorate di nero o rosso artificialmente.
Il vero Caviale non deve passare attraverso processi chimici per essere colorato, devo solo passare un periodo di salatura per essere pronto.


Si ritiene che la parola Caviale, derivi dal Persiano خاگ‌آور (Khāg-āvar), che significa "pesce generatore di uova".

Vi siete mai chiesti quanto lavoro c'è dietro una scatoletta di caviale?
Come si fa a realizzarlo?

Il procedimento per ottenere il caviale è sempre il solito, che si tratti di uova di storione o di salmone.
Bèh, mi rendo conto che uno storione appena pescato, non sia semplicissimo da trovare al banco del pesce sotto casa.. Perchè vi dico questo?
Ma perchè oggi vi insegnerò a prepararlo in casa!
Perciò, quel che dovete sapere è che, anche se il pesce cambia, il procedimento è lo stesso.


Dopotutto, in Italia, veniva prodotto dai pescatori, a partire dal 1500,  perciò, farlo oggi in casa dovrebbe risultare una bazzecola, e fidatevi, lo è.

Lo Storione, nel 1500 veniva pescato nel fiume Po, e servito alla corte dei Duchi, i più grandi estimatori di questa prelibata pieanza, erano i ricchi Veneziani, che tra commercio di stoffe e giri in gondola, banchettavano con Caviale e Vino.

In Italia veniva servito su burrosissime tartine, in Russia su blinis di patate e panna acida accompagnato da una buona vodka.
Pian piano poi, viene accostato ad altri alementi, caviale ed uova ad esempio, diventa un abbinamento classico, quasi quanto quello con la panna acida, il limone, il riso o le patate.

Ma torniamo a noi, che sono sicura di idee per utilizzare il caviale ne avrete già abbastanza!
Dunque, potete realizzarlo con le uova di Salmone, come dicevo prima, ma anche con quelle di Trota, e trovare trote fresche sul banco del pesce, diciamocelo, è decisamente più facile.
Il periodo ottimale si aggira intorno ai primi di settembre, e va avanti fino a metà mese, il passaggio più difficile per produrre caviale in casa, è comprare le trote e pregare affinchè dentro ci siano le uova.
Ma, se come me, avete un buon pescivendolo di fiducia, visto che tante persone il pesce se lo fanno pulire al banco (per mia fortuna), potete chiedere di farvele mettere da parte.

Caviale di Trota Home Made

Uova di Trota
Acqua
Sale

Questa preparazione è infinitamente semplice, prima cosa, incidete la pancia della trota, quindi iniziate a pregare che sia piena di uova.
Una volta estratta la sacca, con un coltello molto affilato, incidete la membrana che contiene le uova, cercando di non romperle.
Cercate di eliminare quella sorta di pellicola che le avvolge, e trasferite tutto in un colino a maglie fitte.
Lavate per bene sotto acqua corrente fredda.
Scolate e trasferite in un barattolino di vetro, ben pulito.
A parte, unite 200 ml di acqua e 40 g di sale, mescolate cercando di far sciogliere il sale il più possibile, quindi versate la salamoia denro il barattolino contenente le uova.
Chiudete il barattolino e shakerate leggermente, perciò riaprite ed eliminate i filamenti di membrana che trattengono le uova..
Fate riposare almeno 4 ore in frigorifero.
Pronto per il consumo!
Niente di più semplice!

 

Qualche giorno fa vi ho presentato degli involtini di foglie di vite coronati da un abbondante strato di caviale di Trota, come vi è sembrato?
L'ho fatto con le mie manine!
Come vedete è facilissimo da fare in casa! ;)

Volete qualche idea su come utilizzarlo?
Non vi resta che chiedere, oppure curiosare tra le pagine del blog...


Ultra-Thin Crispy Tortilla
Raviolo di Salmone ripieno di Caviale su crema di albume
Macarons Salès con Caviale e Crema al Burro Salato D'alpeggio 
Involtini di foglie di vite ripieni di trota affumicata con il suo Caviale
I Turbanti del Marajà
Finger Food!
Tartine al Salmone e Caviale
Crema Spalmabile "Tramonto Estivo" 



2 commenti:

  1. Ciao. Mi hanno regalato una trota enorme e dentro aveva due sacche di uova. Pensavo di seguire la tua ricetta. Ma per quanto tempo si possono conservare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non molto, circa 4 giorni in frigorifero, poi non essendo trattate con conservanti ma con solo sale iniziano a scolorire e perdere sapore

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails