L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

sabato 14 luglio 2012

Garlic and Herb Monkey Bread - Il Pane delle Scimmiette

Le cicale giu al parco fanno una confusione che sembra di averle in casa....
La nuova ricetta che mi sono inventata è in frigorifero, a solidificarsi, posso solo dirvi che ha lo sciroppo d'acero....
Ieri io e Keira, ci siamo divertite a fare una ricetta favolosa, in realtà sappiate, che l'ha fatta tutta lei!
Io le passavo le tazze colme, e lei le svuotava nell'impastatrice.
La ricetta l'ho trovata in rete, e posso assicurarvi che è in assoluto il miglior pane che è uscito dal mio forno: dorato e morbidissimo, e di un saporito....
Ovviamente se non vi piace l'aglio potete anche non metterlo, ma ci sta davvero bene, io poi mi sono presa dsiverse libertà sulla ricetta, ho "arrostito" l'aglio facendolo cuocere lentamente partendo da l'olio freddo, ho fatto lievitare un sacco ed ho messo il pane in forno partendo dal forno spento, per un risultato favoloso.
Davvero ottimo con il pesce ;)

Garlic and Herb Monkey Bread
Il Pane delle Scimmiette





1/4 di tazza di purea di aglio arrostito (vedi qui)
1 tazza di latte
1 bustina di lievito secco
1/ di tazza di zucchero
1 cucchiaio di sale
1 tazza di burro morbido non salato
1 cucchiaio di timo fresco tritato
1 cucchiaio di rosmarino fresco tritato
1 cucchiaio di origano fresco tritato
pepe nero appena macinato
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
4 tazze di farina

Unite tutti gli ingredienti nell'impastatrice, impastate e fate lievitare.

 

Quando l'impasto sarà gonfio impastate ancora, aggiungendo farina quanto basta per ottenere un impasto malleabile e non appiccicoso.
Ottenete tanti cilindretti, e disponeteli uno sopra l'altro.

 

Fate lievitare fino al raddoppio.
Sbattete un tuorlo con 2 cucchiai di olio extra vergine d'oliva, spennellatevi il pane ed infornate.
Infornate a forno spento, con una ciotola di acqua a fianco del pane, la temperatura deve essere 180°, e dovrà cuocere fino a doratura.





3 commenti:

  1. Interessante direi, molto interessante!

    RispondiElimina
  2. Scusa, quanto zucchero?
    C'è un errore di stampa; leggo:
    1/ di tazza di zucchero
    vuol dire
    1 di tazza di zucchero
    1/2 di tazza di zucchero
    1/2 di tazza di zucchero?
    Grazie e complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa, hai ragionissima, grazie per avermelo fatto notare!!!
      e' 1/4 di tazza di zucchero!

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails