L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

martedì 14 marzo 2017

Saccottini di Mortadella e Parmigiano stagionato su mousse di Pistacchio e gocce di Balsamico

Come vi ho precedentemente accennato, continua la mia inesauribile voglia di preparare ravioli, di ogni forma e colore, adesso sono in attesa di un paio di ingredinti e strumenti particolari, che mi consentiranno di creare piatti davvero unici!
In programma ci sono almeno altre 7 ricette di ravioli, e altrettane a base di pasta fatta in casa, però devo aspettare che arrivi il nuovo essiccatore ed i nuovi ingredienti, di più non vi svelo...
Ho davvero mille progetti in questi giorni, ho una voglia pazzesca di dipingere, di viaggiare e di cucinare, è come se mi fossi svegliata da un lungo letargo.
Il mio breve viaggio a Firenze, dove ero ospite alla Fiera del Cioccolato per uno shoowcooking si è da poco concluso, e già sono pronta per partire alla volta di San Miniato, dove si terrà la mostra mercato del Tartufo Marzuolo, con tante fantastiche iniziative, io sarò li, a deliziarvi con una ricetta in cui il tartufo primaverile la farà da padrone e poi come giudice del 3° contest "Immagina il Tartufo Marzuolo"; non solo!
Un mio quadro sarà esposto durante la mostra d'arte "Rose Rosso Sangue", perciò cercate di non mancare, ci saranno assaggi e ricchi premi per i partecipanti!


A persona 100 g di farina 00

Ogni 100 g di farina 3 tuorli
acqua q.b

Versate la farina sul piano di lavoro, al centro unite i tuorli e acqua q.b fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo, stendetelo e ricavate tanti quadratini della grandezza desiderata.

Per il ripieno

Ogni 100 g di pasta:

150 g di mortadella
30 ml di panna fresca
40 g di parmigiano stagionato grattugiato

Unite tutti gli ingredienti nel boccale del robot a lame e tritate fino ad ottenere un composto compatto e liscio, aggiustate se necessario di sale e di pepe.

Per la mousse di Pistacchio


150 g di pistacchio
1 mazzetto di coriandolo fresco
sale e pepe
1 presa di peperoncino
olio q.b
1 mestolo di acqua di cottura della pasta
80 ml di panna calda

Frullate tutti gli ingredienti insieme, se volete ottenere un verde brillante ricordatevi di togliere la pellicina ai pistacchi, per farlo basterà tuffarli in acqua bollente per meno di un minuto, così facendo la pellicina verrà via più facilmente-
Otterrete una crema, dovuta all'emulsione di lipidi e liquidi, la presenza della panna invece alleggerirà il tutto, le lame durante il processo di lavorazione, che non deve essere troppo prolungato, incorporeranno aria e monteranno leggermente la panna, che andrà ad alleggerire il tutto.

Componiamo il piatto

 

Sulla base del piatto disponete uno specchio di mousse ai pistacchi fatto scaldare a bagnomaria.
Chiudete i quadrati di pasta con dentro l'impasto, congiungendone le estremità leggermente inumidite, tuffateli in acqua bollente salata per 3 minuti.
Scolate i ravioli ed adagiateli sulla mousse di pistacchi, ultimate con alcuni pistacchi interi, qualche goccia di aceto balsamico Acetaia Giusti.
Decorate a piacere con fiori eduli.

Qui articoli sulla fiera del cioccolato in cui parlano di me:

La Nazione
La Gazzetta di Firenze
Italia a Tavola
Il Forchettiere 
Florence Parking
Itinerari nel Gusto
Food Mood
Mangia e Bevi
VDG Magazine
Fieradelcioccolato 

Alla fiera del Cioccolato ho preparato durante il mio Shoowcooking dei tartufini al caramello salato, svelando il segreto per ottenere un cioccolato cremoso e vellutato "che arriva dritto al cuore" (magari andasse al cuore invece che sui fianchi...)

Trovate le foto sul mio profilo INSTAGRAM
E nell'album FACEBOOK: fiera del Cioccolato

Foto di Fabio Nardini






Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails