L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

domenica 13 luglio 2014

Sangria Solida di Brachetto

E poi succede che, un giorno, mentre sono intenta a spadellare, scendo un attimo di casa, e per caso vedo spuntare un angolino di carta dalla cassetta delle lettere...
A rendermi conto della provenienza della lettera ci ho messo un secondo, a realizzarlo un minuto abbondante, perchè, voglio dire, mica capita tutti i giorni di trovare nella cassetta delle lettere una lettera scritta da una dama di corte della Regina...
La Regina, capire La Regina, scritto anche con la "l" di "la" maiuscola!
Tutto questo perchè mesi fa ho realizzato un ritratto della Regina, perciò adesso mi è arrivata questa lettera con su scritto che La Regina ci teneva a ringraziarmi...
Sono rimasta senza parole, con la lettera in mano un'pò inebetita, che poi, a pensarci bene, chissà se La Regina il mio disegno lo ha visto realmente, o se è stata solo una cortesia "di corte" ringraziarmi per averlo fatto, comunque, non so, ma ne sono felice, e dopo un paio di minuti, la lettera è finita attaccata al frigorifero....

 Sangria Solida di Brachetto



Oggi vi propongo una ricetta fantastica, e realizzarla è davvero semplicissimo, perciò, io vi direi di provarla il prima possibile!
L'idea della Sangria Solida è di Ferran Adrià, che appunto la rende "solida" lasciando marinare nella sangria per 3 giorni, dei cubetti di anguria, che andranno poi serviti su un letto di ghiaccio tritato, tenete presente però, che il ghiaccio tritato, non è solo bello, ma funzionale, perchè permetterà ai cubetti di anguria di riprendere croccantezza, davvero una buonissima ricetta, che, sinceramente non penso ci sia bisogno di scrivere, poichè, una volta fatta la sangria, mettete a marinare i cubetti per 3 giorni e finita li.
Poi, al momento di servirli, li guarnite con scorzette di limone e foglioline di menta, che si stanno che è una meraviglia!
Forse vi ricordate il post della ricetta della Sangria Italiana, o forse no, ad ogni modo vi avevo raccontato, che poteva diventare la base di un sacco di ricette, una delle tante è questa.


La Sangria Italiana era fatta con il Brachetto, perciò, oltre che rimandarvi alla ricetta, vi svelo anche che questi cubetti fragranti e succosi, sono perfetti per essere immersi nel brachetto, potreste marinarli direttamente così, brachetto e via!

Servite con una palettina per far si che prendere i cubetti sia comodo e chic, io ho utilizzato la palettina Poloplast.

Mi scuso per la foto, ma questa ricetta faceva parte di quelle fotografate nell'ultimo periodo ed andate perse....


Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails