L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

venerdì 11 maggio 2012

Paestum - Le strade della mozzarella - Parte II°

08/05/2012
Dopo una bella dormita ci siamo alzati presto, e siamo andati a fare una ricca colazione, il tavolo della colazione, nella sala ristorante, era pieno di ogni ben di Dio, cesti di frutta, marmellate, succhi di frutta freschi davvero buonissimi, dolcetti vari, ricottine e, udite, udite: mozzarelle!
Buonissime mozzarelle!
Vi ricordo che eravamo all'Oleandri Resort, che si merita un ottima pubblicità, davvero, un posto paradisiaco, se avete intenzione di trascorrere una vacanza perfetta vi consiglio vivamente di andare all'Oleandri Resort, verrete accolti dal proprietario, Angelo Desimone, persona davvero squisita, e dalla mamma, signora gentilissima e sempre disponibile,concedetevi una vacanza da sogno all'oleandri Resort!!!
La mattina io e Luca siamo andati a visitare l'area archeologica di Paestum,

io ed il mio fidanzato adoriamo i luoghi di interesse storico, e Paestum merita una visita, ma anche due!

Un posto meraviglioso, e con nostro stupore molto più intatto di ciò che pensavamo, i mosaici in terra si vedono ancora, peccato che se fosse più curato potrebbe essere ancora più bello...

La giornata era a nostro favore, un sole caldissimo picchiava forte, ed infatti, come potrete osservare, la sera ero rossa come un bel gamberetto...

Dopo la visita a Paestum siamo tornati in resort a recuperare il libro di Sal De Riso e siamo andati a Le Trabe, si, c'erano un sacco di personaggi illustri, ma domani vi scriverò per bene il programma, sperando poi di riuscire anche a scrivervi le ricette che hanno presentato, Sal De Riso purtroppo non si è presentato, ma a questo arriviamo dopo.
Siamo andati a Le Trabe per assistere alla presentazione del libro di Heinz Beck, subito dopo di lui si sono esibiti Manuel e Christian Costardi, conosciuti la mattina in taxi, il loro risotto parmigiana era interessantissimo, davvero, l'idea di cuocere il risotto aggiungendo il siero della mozzarella di bufala poi, rende il risotto davvero unico!
Infatti l'ho rifatto, ma anche questa è un'altra storia...

Siamo stati a Le trabe fino alle 17.00, attendendo Sal De Riso, ed intanto assaggiando degli ottimi vini e dei dolcetti paradisiaci, del grandissimo Pietro Macellaro, pasticcere eccellente!
De Riso però ha disdetto e siamo tornati al resort, ero davvero sconsolatissima, fortunatamente ci aspettava una serata interessante, la nostra cena, e quando dico "nostra" intendo cena tra foodblogger, alcune di loro mi sembra di conoscerle da una vita, cenare tutti insieme è stato uno strano effetto!

 

Tornati al Resort c'è chi ha deciso di fare un bel bagno nella grandissima piscina...

Ci siamo dati appuntamento per un aperitivo in attesa della cena, e poi finalmente a cena nel bellissimo, ma che dico bellissimo, splendido, raffinato ed elegantissimo ristorante del Resort Oleandri.
In cucina lo Chef Gaetano Iannone, che gentilissimo ha fatto portare al mio fidanzato una porzione extra di lingue di gatto salate, quelle del finger food che vi raccontavo ieri, le stesse dell'antipasto della cena, piccole deliziose croccantine, favolose!!

Il Menù


Tortino di Baccalà, Crema di ceci e spuma di Mozzarella, con lingua di gatto al parmigiano prezzemolato con nocciole di giffoni.


La spuma di mozzarella era delicatissima e si scioglieva in bocca, profumata e con una consistenza magica, le lingue di gatto, come dice il mio fidanzato, sarebbero da servire in porzione "sacchetto di patatine" una tira l'altra, troppo buone!!


Paccheri trafilati al bronzo con fave e calamarelle


Ingredienti freschissimi, inutile dirlo, e le fave, una magia, morbidissime, per niente amare, si sentiva che la materia prima era ottima!

Mille foglie di pesce spada con pinoli e verdure croccanti


Nel complesso il piatto che ci è piaciuto meno, noi siamo abituati a mangiare il pesce spada grigliato e molto salato, ma regione che vai usanza che trovi, no?
Comunque si sentiva che il pescce spada era veramente freschissimo, difficile da trovare, ed il piatto era molto delicato

Zuppetta di Crema con millefoglie di ricotta e confettura di Sorbe


Mammamia che bontà, una goduria, la crema era da bere in bicchieroni, perfetta, dolce al punto giusto, davvero ottima, e per dirlo io che non amo i dolci, potete immaginare, preferisco quella alla nutella, fate voi...
La confettura di sorbe si sposava a meraviglia con la crema, era davvero perfetta, il millefoglie di ricotta delicatissimo!!

Zuppa di Mele e Ananas con tagliata di frutta e profumo di cioccolato.


Il profumo di cioccolato c'era davvero, si sentiva forte e chiaro, ed il cioccolato era nella giusta dose, frutta freschissima, e molto molto dolce, buona davvero, il tutto su una cremina di mele e ananas che riposta ai ricordi dell'infanzia, quando le nonne ci preparavano le creme di frutta, molto buona!!!

Vorrei fare i complimenti all Chef Gaetano Iannone, difficilmente si ha il piacere di assaggiare una crema così buona, e la lingua di gatto rimarrà nella storia!

Al termine della cena ci siamo scambiate i regalini, ognuna di noi aveva portato qualcosa di tipico della propria zona da regalare, spero che il mio regalino sia piaciuto, so che non è esattamente la stagione giusta, ma spero che poi mi facciate sapere ;)

Ci siamo salutati, con molta malinconia, un posto così bello con una splendida compagnia non è facile da lasciare...
Poi io, Meggy, Gaia ed i rispettivi ragazzi ci siamo messi a fare due chiacchiere a bordo piscina, sorseggiando qualcosa e divertendoci moltissimo, poi dritti a nanna, stanchissimi!

Continua....

1 commento:

  1. Che bello il momento della cena;mi dispiace per non esserci stata!A presto

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails