L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

giovedì 10 maggio 2012

Paestum - Le strade della mozzarella 2012 - Parte I°

7 maggio 2012
Partenza alla volta di Paestum, io e Luca partiamo da Livorno con il primo treno, il viaggio è lungo, ma riusciamo a dormire un'pò nel tragitto, poi finalmente arriviamo a Napoli, dove dobbiamo attendere 1 ora per la coincidenza per Paestum, decidiamo che un caffè a Napoli è assolutamente imperdibile ed andiamo al bar a prenderci un ottimo caffè, poi, dato che quando si parla di treni sono una persona estremamente ansiosa, torniamo in stazione e girovaghiamo un'pò.
Finalmente ecco il treno che ci porterà a Paestum, a Battipaglia come da accordo chiamiamo Barbara, che gentilissima e disponibilissima, ha organizzato la nostra permanenza in modo impeccabile, scendiamo alla stazione di Capaccio, dove ad attenderci troviamo il bravissimo Signor Marino, che impareremo a conoscere nel corso dei giorni, una persona di gran cuore.

 

Emozionatissimi e carichi di bagagli veniamo portati al ristorante Le Trabe, dove si sarebbe svolta la premiazione, appena arrivati rimaniamo incantati dal posto, il ristorante Le Trabe è immerso nel verde, una vista meravigliosa, il sole che scalda come in una caldissima giornata d'agosto,


emozionatissima incontro finalmente le altre 9 foodblogger finaliste de "Le strade della mozzarella": Maria Grazia Viscito, Margherita Rigotti, Tania Del Giudice, Antonietta Golino, Gaia Ferrandi, Veruska Anconetano, Patricia Butturini, Angela Fujiko De Marco, Stefania Mulè.
Finalmente conosco Meggy, la famosa Meggy, a Luca gli ho fatto una testa così con questa Meggy che ama i tatuaggi ed i gatti, che è stata in America e che è di una simpatia unica, con un talento eccezzionale nell'evitare i silenzi imbarazzanti colmandoli con discorsi super azzeccati, accompagnata da Roberto, anche lui davvero simpaticissimo!
Maria Grazia, ma per me è Caris, impegnatissima a fare foto meravigliose ed a seguire con grande attenzione ogni parola che usciva dalle bocche degli chef presenti alla convention enogastronomica.
Tania, anche lei simpaticissima, e Antonietta, vittoria più che meritata, una persona davvero dolcissima!!
Gaua ed il suo ragazzo, e la sua inseparabile macchina fotografica, alle spalle un lungo viaggio ma ancora pieni di energia e voglia di fare, Patricia che sempre mattiniera con un che di donna in carriera, Angela, che per me resta e resterà sempre Fujiko, peccato che non abbiamo avuto abbastanza tempo per conoscerci, continuavamo ad incontrarci e mancarci per poco,e Stefania, con figlio di 6 mesi a seguito, che non ha fiatato per tutto il tempo, ma quant'è buono quell'angioletto!!!!
Tra saluti e baci arriva la premiazione, Antonietta si aggiudica il primo premio, davvero meritatissimo, già parecchi giorni fa avevo detto a Luca che secondo me il primo posto era suo, e sono davvero felicissima per lei!
Io e Luca lasciamo Le Trabe, per andare al resort che ci avrebbe ospitati, l'Oleandri Resort, 4 stelle, ma secondo noi ne merita 5!L'Oleandri Resort è immerso nel verde, a 2 passi dal mare, a pochi minuti dall'area archeologica di Paestum ed al parco nazionale del Cilento,


patrimonio dell'unesco, è un paradiso, un posto incantato dove il tempo si ferma,  le stanze sono enormi, i bagni bellissimi con piastrelle splendidamente decorate, il giardino è pieno di palme, banani e fiori di ogni tipo, sembra di essere in un set cinematografico, in uno di quei posti che si vedono in foto sui giornali, scatti rubati dei resorto dove vanno in villeggiatura le star di Holliwood,

la piscina è immensa, con tanto di ponticelli, isoletta centrale e cascata, dispone di spiaggia privata, area giochi per bambini con animazione, un posto indim,enticabile, ho viaggiato molto, ma non ho mai alloggiato in un resort che di stelle se ne meriterebbe 10, il personale è stato gentilissimo e super disponibile, a qualsiasi ora, rendendo la nostra permanenza una favola, andare via è stata dura, il proprietario è una persona squisita, disponibile e simpaticissima, una di quelle persona che si è fortunati ad incontrare!


Ci ha fatto vedere tutto il resort, che è davvero immenso e ci ha portati alle nostre camere, bellissime!

Dopo una doccia rinfrescante che ci ha rimessi al mondo


ci è venuto a prendere il Sig.Marino, che ci ha riportati alle Trabe, per il Party di Benvenuto, dove molti chef preparavano degli ottimi finger food che ho spolverato, molti aimè non ricordo con cosa erano fatti, ma erano tutti buonissimi!


Spero nei prossimi giorni di trovare un menù di quello che è stato servito perchè c'erano delle cose ottime!




Lo chef dell'Oleandri Resort era presente con un finger food particolare, savarin di baccalà con crema di ceci, spuma di mozzarella e lingua di gatto salata con nocciole di giffoni,


e devo proprio dirlo, quella lingua di gatto l'abbiamo adorata, secondo Luca era deliziosa, io inizialmente ero scettica, non vado matta per le nocciole sul docle, figuriamoci sul salato, invece mi sono ricreduta all'istante, tanto che oggi sono andata a comprare le nocciole per provare a rifarla!!!!


La serata è stata bella, tra finger food deliziosi, calici di ottimo vino e tante chiacchiere, tornati in Resort siamo crollati prima di mezzanotte.


Continua...


7 commenti:

  1. Praticamente INCREDIBILE, io ci sono stata esattamente nel lontano 2002. Allora erano ancora in fase di ritrutturazione ma il mulino, il parco erano già uno splendore. GRANDIOSA esperienza credo. Loro erano persone deliziose....chissà se sono gli stessi?

    RispondiElimina
  2. Ciao cara che bella esperienza mi fa piacere sei grandee!

    RispondiElimina
  3. E' stato davvero un soggiorno da favola, ma la cosa più bella è stata conoscervi! peccato solo che sia durato così poco!
    p.s.
    Lorenzo non è MAI così tranquillo... evidentemente ama viaggiare ;)

    RispondiElimina
  4. Che bellissima esperienza. e leggere i tuoi resoconti è sempre un piacere! Pensa che ero andata a vedere Le Trabe per il mio matrimonio (sono originaria di un paese da quelle parti), ma poi abbiamo optato per un altra location più accessibile agli invitati romani. Comunque è un posto incantevole!!!
    Aspetto con ansia la fine del racconto ^_^

    RispondiElimina
  5. E' stato un vero piacere conoscerti finalmente, dopo tanto tempo di amicizia "virtuale", come ho detto a Gaia, grazie a te e a Luca per il tempo trascorso assieme, per le chiacchierate, per gli scambi di idee ma sopratutto per le risate, siete grandi!
    Spero davvero di riuscire a realizzare il sogno della vacanza assieme quanto prima e ... anche quello dell'altro progetto ;)
    Mille baci <3

    RispondiElimina
  6. Tesoro, è stato un piacere conoscervi. Sei talentuosa e giovane e il tuo ragazzo è davvero una forza della natura. Quato a me non so da che cosa hai visto la donna in carriera ( dall'età ?;)) beso grande a tutti e due:)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails