L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

giovedì 23 dicembre 2010

Cucina molecolare - Ravioli di Farina di Lenticchie ripieni di Cotechino

Salve miei cari lettori, il Natele è ormai alle porte ed io vorrei tanto mandare indietro il empo, è finito tutto troppo in fretta, mera consolazione è l'arrivo della primavera e quindi del caldo, ma ci sono ancora diversi mesi di mezzo...
Quest'oggi, piccolo grande traguardo:
Siamo arrivati alla10° puntata della nostra rubrica di gastronomia molecolare!!!

Restiamo, ancora una volta sull'argomento "farine", la denaturazione delle farine è una cosa che vi ho spiegato in queste ultime settimane, e ci permette di lavorare le farine che non contengono glutine, se vi siete persi le precedenti puntate eccovi un riassuntino:
Per denaturare le proteine presenti nelle farine che non contengono glutine (ceci, castagne,legumi...) basta tenerle in forno a temperatura di 90° per almeno 3 ore, dopo questo piccolo processo, precedentemente gia spiegato, le proteine presenti nelle farine si srotolano e permettono la malleabilità dell'impasto e non la creazione di un gel, per fare un piccolo esempio, la farina di ceci mischiata ad acqua crea un gel, la cecina o torta di ceci, e così via, la farina di castagne da vita al castagnaccio ecc ecc, ma niente di lavorabile...

Oggi, vi darò un'idea carina per il vostro cenone dell'ultimo dell'anno,
per prima cosa dovrete procurarvi la farina di lenticchie, perchè avete presente il classico lenticchie e cotechino?
Bene, oggi noi faremo:



Ravioli di Farina di Lenticchie ripieni di Cotechino





100 gr di farina di lenticchie denaturata
1 uovo
1 pizzico di sale
acqua q.b
1 cotechino

Impastare bene gli ingredienti, fino a formare una pasta liscia, io l'ho lasciata un'pò più spessa del solito per far sentire meglio il sapore delle lenticchie, stendetela e ricavate tanti cerchietti.

Intanto cuocete il cotechino e fatelo raffreddare, tagliatelo a fette abbastanza fini e disponetelo al centro dei vostri cerchietti di pasta di lenticchie,
Sovrapponete quindi un altro cerchio di pasta e chiudete, spennellando con poca acqua se i bordi dei cerchi di pasta non aderiscono bene tra loro.

A questo punto perdonate la foto, ma io li ho preparati, scottati in acqua bollente e congelati in attesa del 31, quindi, per il sugo sbizzarritevi, e fatemi sapere se vi sono piaciuti!!

Un'altra idea carina potrebbe essere di fare questi ravioli a forma di caramella, o fare dei tortellini

4 commenti:

  1. Una bellissima variazione su piatti tipici del periodo...bravissima e auguri! :-)

    RispondiElimina
  2. Grazie Araba, auguri anche a te, anche se in ritardo!!!

    @UnaZebraApois:ricambio!!!!(anche se sempre in ritardo....sorry)

    RispondiElimina
  3. Shamira queste farine di legumi sono fantastiche e un raviolo cosi e' davvero originale oltre che immagino buonissimo.
    Augurissimi per un felice anno nuovo!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails