L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

giovedì 18 novembre 2010

Cucina molecolare - biscotti senza tuorlo

Vi informo che il capito sull'uso della Lecitina si sta pian piano concludendo, intanto abbiamo scoperto quanto può essere versatile in cucina, riesce a far incorporare ad un liquido l'aria, riesce a far unire olio ed acqua, fa lievitare meglio gli impasti, fa si che il pane si conservi più a lungo, puù sostituire l'olio nelle salse tipo la maionese eliminando i grassi, che altro?
Ci rimangono giusto altre 2 cosine da dire, una di queste è che può sostituire il tuorlo nell'impasto dei biscotti, ed è l'argomento di oggi.

In queste settimane abbiamo scoperto che la cucina molecolare non è sempre chimica, come invece si sente dire, sappiamo che la cucina molecolare è innovazione, ma la cucina è un eterno rinnovarsi, quindi, il cambiamento mmolte volte fa bene, la cucina molecolare studia le reazioni chimiche che avvengono all'interno dei cibi e ci aiuta a migliorare le nostre ricette.

Prendiamo appunto la lecitina, so che molti di voi hanno trovato interessante l'uso che può avere in cucina, è facilmente reperibile, è facile da usare, e la prossima settimana vi dirò qualcosa di veramente interessante, la lecitina entrerà nella preparazione dei nostri primi...

I biscotti che prepareremo oggi sono gustosissimi, la consistenza è a metà tra una lingua di gatto ed una meringa, il sapore è delicato e leggero, e ricorda vagamente i biscotti di riso.

Restando in argomento "riso" procuratevi l'amido di riso, lo useremo nelle prossime ricette molecolari.



Ingredienti per circa 30 biscotti:

15 gr di lecitina
350 ml d'acqua
130 gr di zucchero
130 gr di farina
2 albumi
1/2 cucchiaino di lievito
1 bustina di vanillina (facoltativa)

Montate a neve gli albumi e successivamente aggiungete lo zucchero.
Con il minipimer montate la lecitina in acqua per creare l'aria, e con un cucchiaio, incorporatela al composto di albumi (solo l'aria non il liquido) fino a che non raddoppierà di volume.
A questo punto unite farina lievito e vanillina, e se avete pazienza mescolate con una spatola, oppure se avete poco tempo vanno bene anche le fruste.
A questo punto potete unire del cacao o della cannella, svariati aromi e granelle sopra.
Io fossi in voi li farei semplici e li glasserei successivamente a metà nel cioccolato fondente...

Infornate a forno caldo, su una teglia ricoperta di carta forno a 180° per 15 minuti circa.


Appena sfornati saranno un'pò morbidini, ma diventeranno croccanti in pochi minuti.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails