L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

mercoledì 5 ottobre 2016

5 Cose da mangiare nel Canton Vallese in Svizzera

5 Cose da mangiare nel Canton Vallese in Svizzera

Eccomi di ritorno dal mio viaggio in Svizzera, è stata un'esperienza davvero indimenticabile, uno di quei viaggi da fare almeno una volta nella vita e da ripetere più volte possibile!
Non vedo l'ora di potervi raccontare tutto, ma proprio tutto, sono stati giorni intensi, tra abbuffate al Festival de la Raclette, alle meravigliose foto scattate in cima del Ghiacciaio più grande ed imponente delle Alpi a ben 4000 metri di altitudine.
Ho pensato però di iniziare con una mini guida: "5 cose imperdibili da assaggiare durante il vostro viaggio in Svizzera", non che la Svizzera vi offra solo 5 cose imperdibili da assaggiare, ce ne sarebbero parecchie, a partire dai vassoi di affettati e formaggi, i dolci, ricchi e goduriosi, il cioccolato, e via dicendo, ma qui voglio darvi 5 piccoli spunti che, a parte la Raclette, sfuggono a molti...


1 La Raclette



Il Formaggio Svizzero è famoso in tutto il mondo, lo è un po' meno la Raclette, quella vera, perchè la Raclette non è semplice formaggio fuso, bensì una forma di formaggio che ha superato numerosi controlli, che viene poi tagliata a metà, e davanti agli occhi stupiti del fortunato spettatore, viene scaldata, fusa, e servita direttamente nel piatto, inutile dirvi che una cosa del genere vale la pena che la vediate almeno una volta nella vita, riguardo all'assaggio, il sapore è sublime!
I formaggi con cui viene prodotto la Raclette affinano almeno 3 mesi, la produzione è una prerogativa del Canton Vallese, diffidate dalle imitazioni!
Occorrono 50 litri di latte di mucca per produrre una forma da 5 kg, e che latte, le mucche vengono portate a pascolare in alpeggio e non si nutrono di mangimi, la qualità è davvero eccezzionale!
Video: https://www.youtube.com/watch?v=Ieisun7e4-I
Bagnes capitale de la Raclette
Chemin de la Gare 2, 1934, Svizzera
http://bagnesraclette.ch/ 


 2 La Carne secca


Credit by: http://www.weinwanderungen.ch/index.php?section=gallery&cid=11

La carne secca è più o meno conosciuta in tutto il mondo, ma questa è particolare, la Carne secca Vallesana IGP, è il top del top degli affettati, vede la luce nel 1300, nel Canton Vallese, la lavoraziona è semplice, la regola di base: materie prime eccellenti.
Si tratta di un pezzo di manzo lavorato con sale ed erbe, lasciato poi essiccare lentamente per almeno 6 settimane, ha un sapore ricco, un retrogusto di frutta secca e nocciole, ed un profumo di prati di montagna; viene assaporata così, tagliata a fette fini, oppure accompagnata da pane di segale.


3 La chouera


Il piatto Vallesano tradizionale per eccellenza!
Il nome non è dei più rassicuranti, chouera significa letteralmente "colera", questo piatto infatti è nato intorno al 1830, mentre il colera imperversava nel Vallese, le persone, vedendosi costrette a stare in casa per paura del contagio, dovettero inventarsi una ricetta con gli ingredienti che avevano in dispensa: farina, burro, l'immancabile formaggio, patate, cipolle, ed all'occorrenza qualche mela, il risultato fu stupefacente!
Una torta di sfoglia leggerissima. che racchiude un sostanzioso ripieno filante che crea dipendenza.
Il mio caloroso consiglio è quello di gustarne una bella fetta in un rifiugio in quota, dopo una bella passeggiata di quelle toste, accompagnando il tutto con un buon bichiere di vino, o perchè no, una bella birra.
Curiosi di scoprire la ricetta?
Restate sintonizzati che a breve vi darò la ricetta originale di Bettmerhorn!

4 Distillati Morand




L'antica distilleria Morand è presente a Martigny dal 1889, offre la possibilità di prenotare visite guidate e degustazioni, i prodotti imperdibili da loro realizzati sono davvero molti, a partire dagli sciroppi, realizzati con frutta fresca o secca, che vengono utilizzati per creare bibite invitanti e sane da dare ai bambini, ai vari distillati.
Nel Vallese si coltivano vari frutti, tra cui ottime pere ed albicocche, ecco perchè la distilleria Morand produce ottime acquaviti, tutte rigorosamente DOP, da provare la Williamine, famosissima in tutta la Svizzera, 12 kg di pere per produrne 1 litro, senza zucchero, molto alcolica, parliamo di un 43%, dal forte aroma di pera e dall'intenso profumo.
Se volete fare un figurone esiste anche la versione con la pera fatta crescere in bottiglia, è già, avete capito bene, appena dal fiore spunta il piccolo frutto, la bottiglia viene appesa ed assicurata sul ramo, un processo assai complicato, dal risultato straordinario, che consente di avere una grande pera magicamente messa in bottiglia, i più famosi ristoranti non riescono più a farne a meno.
Vi consiglio di provare anche lo sciroppo di nocciole, sa di gianduia e crea dipendenza...
Distillerie Morand 
Place de Plaisance 2, 1920 Martigny, Svizzera
www.morand.ch/



5 Vino


Il Vallese possiede il vitigno più alto d'Europa, lo sapevate?
Certo, il Vallese ne detiene parecchi di record e primati, ma questo è senza dubbio il più degno di nota per gli amanti della buona tavola.
A Visperterminen viene prodotto un gioiellino dei vini alpini, l'Heida, dal nome poetico, che in in dialetto Vallesano, significa "antico", è un vino che si presta a degustazione di quelle serie, con taglieri di formaggi e carne secca.
Il vitigno più basso si trova a 650 metri di altitudine, fino ad arrivare alla cima: ben 1150 metri.
Già i Celti coltivavano il vino in questa zona, il terreno calcareo ed argilloso conferisce all'uva un intenso sapore docle, ed al vino intense note aromatiche di frutta esotica, per non contare poi che le valli in cui viene coltivato sono baciate dal sole più di 300 giorni all'anno, come risultato si ha un vino dal colore giallo intenso, corposo e profumato, in un calice viene racchiuso il sapore dei raggi del sole, del miele e della montagna.
E' un vino che "non si fa pregare" dal sapore deciso, ottimo per accompagnare le specialità Vallesane come la sopra citata carne secca, ma anche i formaggi d'alpeggio, dal retrogusto nocciola.
Assolutamente da comprare una bottiglia da portare in patria, per assaporare, una volta arrivati a casa, i sapori autentici del Vallese.
Vi segnaliamo la cantina vinicola St. Jordern Kellerei a Visperterminen, dovre potrete assaporare i vari vini accompagnati da piatti tipici Vallesani, potrete visitare la cantina ed anche organizzare cene di lavoro o piacere e vari eventi nello spazio messo a disposizione dai proprietari
St. Jodern Kellerei
Unterstalden 2, 3932 Visperterminen
T +41 (0)27 948 43 48, F +41 (0)27 948 43 49
info@jodernkellerei.ch
http://www.jodernkellerei.ch/



Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails