L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

sabato 31 maggio 2014

Una Rosa ai Tropici

Sembra passata un'eternità da quando mi ero prefissata, come obbiettivo, 21 post al mese, adesso, a malapena, arrvi a 6, o almeno, giusto per questo mese...
Si, il tempo non è mai abbastanza, ma voi, riuscite ad immaginare me lontana dai fornelli?
Io non mi ci immagino per niente, perciò, forse ve lo sarete immaginato, c'è qualcosa che bolle in pentola!
Si, proprio così, ci sono grandi novità in arrivo su Lovely Cake!
Nuovi ingredienti, nuove ricette, nuove tecniche innovative!!!
Perciò, non vi resta che rimanere sintonizzati ed attendere di vedere cosa uscirà da questa lunga pausa dal blog!
Intanto io, mi diletto tra pentole e provette, e sperimento cose nuove ogni giorno.
Ovviamente però, non posso mica giocare alla piccola Alchimista e lasciarvi così, tutti soli, senza niente da cucinare, no????
Ovvio che no!
Perciò eccoci qua oggi, con una piiiicola ricettina veloce e semplice da realizzare, sfornata parecchi giorni fa, nata perchè mi ritrovavo a disposizione delle bellissime rose rosse in giardino....

Una Rosa ai Tropici

 
Per la base di frolla alle Mandorle

300 g di farina100 g di crema di Mandorle  Sciara *
70 g di burro freddo a cubetti
80 g di zucchero
1 uovo grande
1 tuorlo
5 g di lievito

Unite tutto nel robot a lame e frullate fino ad ottenere un impasto liscio.
Ricavate tanti cerchi aiutandovi con un coppapastaa.
Infornate in forno già caldo a 180° per circa 15 minuti.

Per la mousse di Banana al Bombardino


4 banane
2 cucchiai di succo di limone
Bombardino Roner

Tagliate a cubetti la polpa delle banane, zuccheratele ed unite il succo di limone, mescolate e scolate l'eventuale succo di limone in eccesso.
Copritele con il Bombardino e lasciate marinare in frigorifero per due ore.
Scolate la polpa di banana (conservate il Bombardino, potrete utilizzarlo per un cocktail o per aromatizzare un pan di spagna), chiudetela in un sacchetto ad uso alimentare e trasferitela nel congelatore.
Una volta che la polpa di banana sarà ben congelata, andrà ridotta a crema, io uso Yonanas, che, in pochi minuti, mi permette di avere un sorbetto perfetto di sola frutta.

Mi raccomando, questa operazione andrà effettuata quando tutti gli altri componenti del dessert saranno pronti!
Altrimenti il sorbetto si squaglierà.

Per la gelatina di Rose


2 rose rosse
100 g di zucchero
300 g di acqua

Frullate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un liquido rosa semi-trasparente, quindi trasferite sul fuoco e fate addensare fino ad ottenere una gelatina densa.
Fate raffreddare.
La gelatina sarà pronta non appena avrà raggiunto la consistenza di un miele denso.

Per la panna al cocco


100 ml do panna fresca
3 cucchiai di cocco grattugiato

Montate la panna, ma non zuccheratela, la gelatina di rose posta sopra il dessert conferirà abbastanza dolcezza.
Una volta montata la panna unite il cocco grattugiato.

Componiamo il dessert


Sulla base di frolla disponete un cilindro di sorbetto alla banana, aiutandovi con un coppapasta.
Ricoprite con la gelatina di rosa, coronate con un ciuffetto di panna al cocco.
Decorate a piacere con lamelle di cocco fresco e petali di rosa.
Diciamo che questo dessert potrebbe tranquillamente far parte della categoria dolci estivi, fresco, invitante, delizioso!
Ho servito il tutto su mini vassoi Golden Age Poloplast.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails