L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

mercoledì 24 febbraio 2010

London Flag Cookies

Chi mi conosce sa che mi piace fare le cose in grande, non perchè mi piace mettermi in mostra, ma solo perchè sono del pensiero che le cose, o si fanno bene, o non si fanno.
A volte tendo ad esagerare, ed un esempio potrebbe essere la giornata in cui ho fatto la maratona dei muffins; uno si aspetta che, da brava mammina io sforni per merenda della mia pargoletta dei caldi muffins alle gocce di cioccolato, ma non che, presa dalla voglia di cucinare (o forse è megio dire dalla frenesia) io sforni 30 muffins che ho diviso in 6 gusti ed impasti diversi...

Ma che volete che vi dica, a volte è bello esagerare, la mia piccola "olimpiade biscottata" è nata per fare un regalo ad un amico, a cui piace tanto Londra, l'idea iniziale era fare tanti biscottini della Gatta, a forma di taxi, di London Eye, di cartelli stradali, di bandiera e della classicissima cabina telefonica rossa, ma poi, mi sono fatta prendere la mano...
Avevo le mandorle,

il burro di cocco fatto in casa con le mie manine,

gocce di cioccolato e sciroppo d'acero canadese...

Quindi, ciò che ne è venuto fuori è stato:

Cuoricini e funghetti della gatta
biscocchi al cocco
palline di mandorle caramellate

London Flag al burro di cocco fatto in casa

cookies allo sciroppo d'acero canadese con gocce di cioccolato


Dunque, all'opera miei cuochi!!!!
Ho dedicato più tempo ai biscotti
e meno alle decorazioni, ma, sarà per la prossima volta, gli unici più decorati, apparte i funghetti, sono stati quelli che io ho chiamato London Flag.
La ricetta è la stessa dei biscotti della gatta, con la modifica del burro di cocco:

300 gr di farina
150 gr di zucchero

90 gr di burro morbido

90 gr di burro morbido di cocco

1 uovo e 1 tuorlo


Disponete a fontana su un piano la farina con lo zucchero, disponete al centro gli altri ingredienti ed impastate "con tanto amore" per qualche minuto, il burro di cocco è un'pò più difficile da lavorare, quindi niente paura se ci vorrà qualche minuto in più.

Avvolgete nella velina e fate riposare 30 minuti in frigo.
Stendete la pasta, date la forma che più vi piace ed infornate a 180° per 20 minuti.


Ed ecco qua parte della mia produzione ^^, i due sacchettini li ho portati a mio cugino, ma la scatola va al mio parrucchiere di fiducia!!!

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails