L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

venerdì 16 settembre 2016

Le Regole Del Viaggiatore

Le Regole Del Viaggiatore

Ebbene si, c'è differenza tra un viaggiatore ed un turista, il turista è quello che se la prende comoda, che cerca il confort, gli hotel con piscina, i tour guidati e i viaggi d'agenzia; il viaggiatore è quello che ai xompra una guida, fa ricerche, decide da solo il suo itinerario, segna sulla cartina il percorso e parte all'avventura.
Certo, partire all'avventura non è sempre semplicissimo, perchè molto spesso significa star fuori molto, cambiando albergo ogni notte, spostandosi di città in città ogni giorno, perciò ci sono delle piccole cose da sapere, e dei consigli da dare a chi si approccia per la prima volta a questo tipo di esperienza.
Come avrete notato, questo blog si è trasformato negli anni in un blog di cucina che gira il mondo, tra queste pagine troverete escursioni nelle cucine più disparate, ed emozionanti avventure in molti paesi, non a caso è nata una sezione apposita per i viaggi, un vademecum per organizzare al meglio il vostro viaggio, con idee per tutti i gusti e per tutte le tasche.
Perciò cosa state aspettando?
Imbarcatevi con me in questa entusiasmante avventura!

Le Regole Del Viaggiatore


1 L'itinerario e le mappe

Un buon viaggiatore organizza il suo viaggio prendendo appunti anche su carta, si porta dietro una guida con una mappa, con tante piccole note a bordo pagina, quando si è in viaggio non sempre si ha l'occasione di ricaricare un cellulare o un tablet, è sempre bene attrezzarsi alla vecchia maniera.

Il vocabolario

Un viaggiatore non sempre va dove si conosce l'inglese, a me è capitato in Marocco ad esempio, più volte mi sono ritrovata a parlare con persone che non sapevano altre lingue se non l'arabo, se si è scelta una meta come questa allora è bene portarsi dietro un piccolo vocabolario, e segnarsi magari le frasi indispensabili, se non addirittura impararle a memoria.

2 La scelta dell'albergo

Ad un viaggiatore un albergo serve per dormire e farsi una doccia, scegliete un albergo in posizione centrale, non importa avere una camera bella e spaziosa, dovrete solo dormirci, inutile spendere soldi per una camera in cui trascorrerete si e no l'1% del vostro viaggio, risparmiate i soldi ed usateli per escursioni, visite ai musei, e trasporti.

3 La Valigia

Senza dubbio la cosa più importante è: "portare meno peso possibile", evitare libri da leggere in treno o aereo per passare il tempo, se proprio volete prendete una rivista da lasciare da qualche parte o da buttare una volta letta, oppure approfittate del tempo per dormire e ricaricarvi o leggere ancora la guida e ripassare l'itinerario; può sembrare una banalità, ma è una strana legge matematica, al ritorno il volume delle cose aumenta magicamente, ed in valigia non entra mai neanche metà delle cose che ci siamo portati da casa, figuriamoci il doppio...

Considerate lo spazio per gli acquisti, è buona regola non partire mai con una valigia troppo piena.
Portate una valigia/sacco di quelle pieghevoli, di scorta, puù sempre essere utile.

Saponi e compagnia bella

Non portate flaconi immensi di shampoo e bagnoschiuma, adoperate invece i campioncini di profumeria o querlli che avete trovato nelle riviste, restano sempre in bagno ad accumularsi e non sappiamo mai che farcene, questa è una buona occasione per utilizzarli.
Se non avete campioncini di sapone da portare con voi, portatelo in flaconcini piccoli, in modo da buttarli una volta finiti, per non portare peso inutile avanti e indietro.
Stessa regola per i profumi, per quanto riguarda deodarante e dentifricio, scegliete i formati mini.

La Biancheria

Una volta mia zia mi disse una cosa che poteva sembrare strana, ma fu un consiglio molto utile "in viaggio, porta la biancheria usa e getta", io non capì subito, però poi realizzai, e le cose si fecero molto più semplici, avete presente quei calzini con l'elastico che inizia a cedere?
Quelli che "li metto solo un ultima volta e poi li butto", ecco, portate quelli, ed invece di infilarli nuovamente in valigia, buttateli, acquisterete spazio ed i vestiti in valigia non rischieranno di essere "contaminati" da cose sporche.

Le Scarpe

Partite sempre con un paio di scarpe comode, mai mettere un paio di scarpe nuove prima di un viaggio, potreste seriamente vedere le stelle per il dolore...
Un buon viaggiatore ad ogni modo sa, che le scartpe eleganti in valigia, occupano solo spazio e sono inutili, perchè a sera i piedi fanno sempre un gran male, evitate di portarle.


Gli accessori

Niente ombrelli, a meno che non andiate in un posto piovosissimo, ovvio, gli ombrelli pesano ed ingombrano, meglio un impermeabile, di quelli che si piegano e diventano piccini picciò, il vero viaggiatore non si ferma davanti a niente, neanche davanti alla pioggia, se poi dovesse servire per forza, basterà comprarlo durante il viaggio nel momento del bisogno. vige sempre la regola del "lasciate a casa tutto ciò che è superfluo, nel caso si compra poi".

Ricordate di portare sempre qualche sacchetto di plastica, possono essere utili per riporre qualcosa che non deve entrare in contatto con il resto del materiale presente in valigia (souvenir, scarpe, cose liquide).


4 Durante il Viaggio

Che sia in treno o bus ha poca importanza, cogliete l'occasione per riposarvi, ricordate sempre che "ogni momento è buono" per attaccare i dispositivi elettronici sotto carica, fatelo perciò ogni volta che potete, sia in treno che in albergo.

Fate amicizia con un abitante del luogo e chiedete a lui consigli su dove andare o cosa fare, molto spesso vi consiglieranno posti che difficilmente si trovano sulle guide turistiche, vivrete così esperienza indimenticabili.

5 Lasciate sempre detto a qualcuno dove state andando

Prima di partire date una copia del vostro itinerari a qualcuno di fidato, non si sa mai, dovete sempre calcolare tutto, è importante, prima di partire per l'estero, segnarsi anche gli indirizzi delle ambasciate, prevenire è meglio che curare.

6 Il Kit

I quasi indispensabili da portare sempre dietro, o quasi appunto:
cerotti
bottiglietta d'acqua
analgesici
crema solare
burro di cacao

Regolatevi a seconda delle temperature del luogo in cui state andando, anche uno spray antizanzare potrebbe essere una buona idea.












Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails