L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

lunedì 17 febbraio 2014

Panini al Mirto al Profumo di Limone

La ricetta di oggi è semplicissima ed originale, mi rendo conto che magari per alcune persone può essere troppo particolare, perchè, da quel che so, l'uso del Mirto non è poi così diffuso nelle vostre cucine, a meno che voi non siate Sardi o Spagnoli, ovvio.
Io sono abituata a camminare "nella macchia", i boschi sopra le colline della mia città, e tra fugaci apparizioni di cinghiali e scoiattoli, mi è capitato spesso di camminare tra profumatissime foglie di Mirto, mi piace così tanto il profumo che ne avevo addirittura una piantina sul terrazzo!
Solitamente le foglie ed i rametti vengono utilizzati per condire arrosti e piatti a base di cacciagione, ma io volevo creare qualcosa di diverso.
Credo che il Mirto si abbini benissimo con il limone, e dato che la primavera è alle porte, ho pensato di creare dei panini al Mirto al profumo di Limone, un sapore davvero particolare, devo ammetterlo, penso che la resa migliore la si ottenga dal panino appena sfornato, così profumato che basta chiudere gli occhi per sentirsi in campagna o dalle fette, tostate e spalmate con burro alle erbe, o farcite con ragù o arrosti, o perchè no, agliate e disposte alla base del piatto insieme ad una corposa e ricca zuppa di verdure.
Ovviamente niente vi vieta di tagliare i panini a cubetti, tostarli e poi unirli a zuppe e brodi vari!


Panini al Mirto al Profumo di Limone


300 g di farina 00
50 ml di olio al Mirto Marina Colonna
1 bustina di lievito secco
1 cucchiaino di zucchero
10 g di sale
acqua calda q.b
pepe nero in grani da macinare


Unite le polveri nell'impastatrice, oppure, su un piano di lavoro, unite un abbondante macinata di pepe nero,  a filo unite l'olio al mirto ed impastate, quindi unite acqua tipeida quanto basta fino ad ottenere un impasto liscio e modellabile.
Fate lievitare fino al raddoppio.
A questo punto modellate tante piccole palline, e disponetele su una teglia rivestita di carta da forno.

Decorazione

2 cucchiai di olio al limone Marina Colonna
1 presa di sale
1 macinata di pepe
un pizzico di liquirizia in polvere



Trovo che il limone si sposi benissimo con il mirto, per questo ho voluto utilizzare dell'olio al limone per creare le decorazioni, che non sono solo belle a vedersi e funzionali, nel senso che, se volete creare un panierino di panini, vi aiuteranno a distinguere i vari tipi di pane, ma emanano un profumo meraviglioso.
Ho pensato di "colorare" l'olio con un pizzico di liquirizia in polvere, ma proprio un pizzichino, che riprende la nota di brace e di legna di un classico panini cotto nel forno a legna.

Unite a due cucchiai di olio al limone una presa di sale, pepe nero ed una puntina di liquirizia, mescolate e con un pennellino decorate le palline di pasta.
Infornate, a forno spento, a 180°, coprendo con un foglio di carta da forno.
Il trucco per dei panini morbidissimi?
Unite una ciotolina di coccio piena di acqua, creerà la giusta umidità nel forno ed i panini risulteranno morbidissimi!
Cuocete circa 20 minuti.


Suggerimenti


Se create dei panini come il mio possono essere la base perfetta per dei burger, se invece dei panini volete realizzare una bella piccia di pane, sappiate che tagliata a fette, tostata e spalmata di burro è una delizia!
Queso pane si accompagna benissimo con arrosti, ragù e pietanze alla brace!


1 commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails