L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

mercoledì 26 dicembre 2012

Panini ai Porcini


Fuori si sta facendo buio, ed io ho un abbiocco che la metà basterebbe.
No, non ho mangiato tanto in questi giorni, anche oggi a pranzo giusto un paio di crostini ed una tazza di brodo bollente, ma sono stanchissima.
A Keira sta venendo la febbre, e poverina adesso è raggomitolata sul divano come un gattino, con la sua copertina, insieme alla nonna, ed io ho deciso di venire qui, a scrivere un'pò.
Come avete passato questi due giorni?
Io una cosa da raccontare ce l'ho, il regalo che ho fatto al mio fidanzato...
La sera della vigilia, dopo essere stati a casa di mia mamma per cena, ci siamo preparati per andare a casa di Luca, per aspettare la mezzanotte e scambiarci i regali.
Così ho preso un pacchettone grossissimo ed ho detto al mio ragazzo "via aiutami che non ci riesco", poi mi son messa a ridere, ho lasiato il pacco grande ed ho preso una bustina "mma no è questo il tuo !"
Dopo qualche attimo di esitazione, mi sono voltata ed ho preso sia il pacco grande che quello minuscolo...
Una volta arrivati a csa sua, ci siamo messi comodi, e poi è arrivata l'ora dello scambio dei regali..
Prima ha aperto il pacchetto piccolo, che conteneva dei bastoncini di incenso, e poi quello grande, mentre era li che bofonchiava sul fatto che avevamo promesso di farci pensierini, per mettere i soldi da parte per il prossimo viaggio.
Scarta te che scato io, la carta rivela una scatola grande e bianca, con diverse scritte "non sbatacchiare, non ti aiuterà a capire quello che c'è dentro....si questa è la scatola che ti fregai quel giorno in macchina....se apri con un coltello e so che lo farai fallo con attenzione...." ecc...
Alla fin fine il pacco è stato apero, ed ha rivelato il suo contenuto, parecchio comico...
Immersi in volantini accartocciati del Lidl c'erano: un barattolo di marmellata di castagne, una bottiglia da 1€ di spumante e due sacchettini, nel primo c'era l'olio solido al cioccolato di Lush, e nel secondo il bagnoschiuma fate voi versione liquida.
Baci ed abbracci, ma ancora non aveva capito che il regalo era sotto...
Alla fin fine, dopo la caccia al tesoro tra i volantini accartocciati, è uscito il vero contenuto del pacco...
La borsa, misura bagaglio a mano,originale della Pan Am, per il nostro prossimo viaggio...
Direi che anche quest'anno babbo natale è stato generoso, non quanto lo è stato con Keira ovviamente, che ha ricevuto, direttamente dal Disney Store di Barcellona, la torre di Rapunze con passaggio segreto e brillantini...
Povero babbo Natale chissà quanto avrà ammattito a far entrare quel grosso regalo in valigia...

Ma passiamo alla ricetta così io torno al mio abbiocco hehehehehe
Vi presento una mia piccola chicca immancabile sulle tavole invernali!!!


Panini ai Porcini

250 g di farina
1 bustina di lievito secco per pane
125 ml di latte tiepido
4 cucchiai di olio evo
1 tuorlo
20 g di parmigiano grattugiato
sale e pepe
100 g di purea di funghi porcini
40 g di purea di pomodori confit

Unite le polveri nell'impastatrice, e poi le puree ed i liquidi, se necessario unite un goccio di acqua.
Fate lievitare fino al raddoppio, riempite una cocottina di acqua e mettetela nel forno spento.
Infornate, quindi accendete il forno a 180°, e fate cuocere circa 20 minuti.

1 commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails