L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

venerdì 16 gennaio 2015

Finti Macaron ai Pistacchi farciti con Mousse di Salmone Affumicato

Se il buongiorno si vede dal mattino posso sperare che oggi sarà una bellissima giornata, detto questo, spero di non essermela gufata....
Ieri sera sono andata a cena fuori con le amiche, cosa che succede assai raramente, abbiamo mangiato divinamente: ostriche, tipo una decina, un astice intero, gratinato, che era una delizia, e poi scampi, gamberoni, e suhi a volontà!
Adoro andare al ristorante Giapponese!
Stamani, un buon caffè, una bella conversazione e via, a comprare gli ingredienti per le ciambelline sarde.
Adesso sono qua, a preparare il pranzo, sul fuoco bolle lentamente una vellutata di fagioli di Controne, ed io, dopo una bella corsa, ed una doccia altrettanto bella, sono qua a scrivere.
Il nuovo anno è iniziato in modo strano, a parte i tragici fatti di cronaca, e l'epoca buia in cui viviamo, si preannuncia l'anno del cambiamento, almeno per me, che, dopo due anni in cui ero alla ricerca di una cornice ad un prezzo accettabile, ho appeso i mio Van Gogh, ed ho iniziato un nuovo quadro, questa volta di Klimt, ho preso alla lettera l'espressione "darci un taglio" e mi sono tagliata i capelli, ma non una spuntatina, 50 cm, e no, non è stato un errore del parrucchiere, sono stata io, me li sono auto-tagliati.
Ho rivoluzionato l'arredamento di camera mia, il Van Gogh di cui vado molto fiera troneggia sopra al letto, ed a fianco c'è già una cornice vuota, pronta ad accogliere il Klimt, e poi ho già in mente il nuovo quadro.
Ah, e poi mi sono rimessa a dieta, di nuovo, speriamo che questa volta me la mandi buona!!
Dunque, la ricetta di oggi non è propriamente dietetica, beh, potete vederla così "frutta secca e salmone fanno bene, idem il parmigiano, tanto calcio, si, si", però poi ci sarebbe quel problemino del burro, e quell'altro problemino del "uno tira l'altro", letteralmente, perciò, se siete a dieta non so quanto vi convenga prepararli....
Li ho chiamati "finti Macaron", perchè volevo fare dei salatini che, come aspetto, somigliassero ai macaron, due gusci crocanti ed un cremoso ripieno, perciò ho realizzato dei sablè ai pistacchi, e li ho farciti con una ghiotta crema di salmone.
I gusci si conservano per parecchi giorni, chiusi in una scatola di latta, e per quanto riguarda la farcitura, potete davvero sbizzarrirvi, comprare direttamente un formaggio spalmabile al salmone ed abbinarlo a dell'erba cipollina, o formaggio fresco e fette di salmone affumicato, formaggio alle erbe, pesce spada affumicato....

Finti Macaron ai Pistacchi farciti con Mousse di Salmone Affumicato 


 Per i Sablè


150 g di farina 00
80 g di parmigiano grattugiato
abbondante pepe nero
1 cucchiaino di sale
60 g di burro d'alpeggio freddo
latte fresco intero q.b (un paio di cucchiai)
2 cucchiai di pasta di pistacchi Sciara
1 cucchiaio di granella di pistacchi

Per la copertura

400 g di pistacchi tritati
1 albume sbattuto

Unite tutti gli ingredienti tranne il latte nel robot a lame.
Frullate alla massima velocità fino ad ottenere un composto sbriciolato.
Unite qualche cucchiaio di latte freddissimo, giusto per rendere il composto leggermente umido e maneggevole.
Finite di impastare a mano, velocemnete, cercate di non impastare per più di 1 minuto.
Date all'impasto la forma di un cordone spesso, avvolgetelo nella stagnola e fate riposare per 1 ora in frigorifero.
Trascorso il tempo di riposo tagliate a cilindretti spessi circa 5 mm o poco più, spennellate i vostri dischetti con poco albume sbattuto e passateli nella granella di Pistacchi di copertura, infornate, su una placca rivestita di carta da forno, infornate, in forno già caldo a 200° per circa 10 minuti, non fate dorare troppo o diventeranno amari!

 Per la Mousse di Salmone


200 g di Salmone affumicato 

100 g di formaggio spalmabile
20 g di burro
sale e pepe q.b
una presa di Wasabi in polvere Asia Market

Frullate con il robot da cucina, il salmone affumicato.
Unite il formaggio spalmabile, il wasabi ed il burro morbido.
Azionate le lame e lavorate fino ad ottenere una crema, pepate ed aggiustate di sale.

Componiamo i finti Macaron


Farcite i dischetti (ben freddi) con un cucchiaino di mousse di salmone.
Servite 

Questi biscottini salati li ho regalati per Natale, e possono essere un'idea originale e creativa per non presentarsi a mani vuote a casa di amici, perfetti per un aperitivo, per uno spuntino sfizioso ma anche serviti come antipasto al posto delle tartine, perfetti accompagnati con un calice di prosecco.
Ed il must dell'anno sono le scatolineE se volete fare davvero un figurone, confezionatoli in carinissime scatoline, magari adornate con un bel fiocco, io ho preso una scatolina Self Packaging, (se andate sul sito troverete un sacco di scatoline da montare a prezzi convenientissimi, con un sacco di spunti su come utilizzarle), troverete scatoline di ogni tipo, io, ad esempio, su una semplice bianca, ho attaccato un mini cucchiaino, un fiocchetto e via, pronta per esser consegnata, che ne pensate?

 
 

1 commento:

  1. Sono ASSOLUTAMENTE fantastici! Complimenti per il senso estetico e cromatico con cui arricchisci le tue creazioni. Buon inizio settimana!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails