L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

sabato 24 luglio 2010

Pollo panna e porto

Tutti ormai sanno che mi piace inventarmi le ricette, e che sono così "malata" per la cucina che a volte le ricette me le sogno anche, ed è così che nascono i miei piatti, che a volte sono capolavori, ed a volte solo esperimenti...
Una mattina di circa una settimana fa ho buttato giu la sveglia, ho realizzato che erano le 7 di mattina, e sono rimasta ancora qualche istante sdraiata nel letto, ad occhi chiusi, tentando di ricordare i particolari del sogno da cui mi ero appena ridestata.
Mi ricordavo un profumo particolare che invadeva la cucina, mi ricordavo di aver affettato una cipolla bianca così fine da avere spicchi come veli trasparenti.
Mi ricordavo di aver sfumato il tutto con un buon bicchiere di porto, e di aver allungato con panna freschissima...
Ho aperto gli occhi, ho dato un titolo alla mia ricetta, e sono andata a comprare il pollo.



Ingredienti per 4 persone:

1 pollo diviso in parti (petto, coscia...)
1 cipolla bianca
250 ml di panna fresca o panna da cucina
1 bicchiere di porto
20 gr di burro (circa)
sale e pepe

In una padella fate sciogliere il burro.
Tagliate una cipolla a fettine sottilissime e fatela rosolare con il burro, sfumate con il porto, unite i pezzi di pollo e fate rosolare per bene da entrambi i lati.
Aggiungete la panna, aggiustate di sale e portate a cottura.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails