L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

giovedì 4 dicembre 2014

Olive Sferificate ed un Calendario dell'Avvento da costruire con i vostri bambini

Mora e Muschio...
Mora e Muschio...
Mora e Muschio...
No, non è il mio nuovo mantra, e neanche la ricetta di oggi, è il profumo che mi si è rovesciato in bagno, e non riesco a pensare ad altro...
In realtà dovrei pensare ai regali di Natale, visto che quest'anno, strano da credersi per una che inizia a cercare i regali di Natale a Luglio, mi sono ritrovata all'ultimo, e se cerco di pensare ai regali di Natale, fissando quei bei amati nomi che ho sulla lista, solo due parole riesce a formulare il mio cervello: "mora e muschio"...
Perciò, o regalo a tutti un kit di saponette e un profumo, o cerco di farmi venire un'idea geniale.
"Per fortuna a noi piccoli ci pensa Babbo Natale", sospira Keira vedendomi dannare su questa dannatissima lista.
Eh... Già...
La sua reazione quando ha saputo che "i grandi" non la scrivono più la letterina a Babbo Natale è stata favolosa: " ma come no!? E come diamine fa a sapere cosa portarvi? Vabbè dai mamma, non ti preoccupare, guarda, ci penso io!", e cosi dicendo, ha ripreso la sua letterina, e sillabando per bene mentre scriveva con impegno, con i suioi dolcissimi 7 anni di puro altruismo, ha cancellato l'ultima riga della letterina, in cui chiedeva uno dei pochi regali che desidera, si è schiarita la voce ed ha esordito con un. " ed alla mia mamma porta....uhmmm... una pentola! Ti piace la pentola mamma vero? Cucini sempre!" che tesoro dolce!!
Certo, se noi grandi potessimo affidarci ad una lettera di Natale sarebbe tutto più semplice, e lo sarebbe ancora di più se poi fosse Babbo Natale a pagare il conto, certo, scovare su internet una lettera di Natale.it che offre consigli, suggerimenti ed idee, una sorta di letterina Natalizia virtuale, fare regali ad amici e parenti sarebbe di sicuro più semplice...
Ah, ma esiste!
Me l'ha fatta conoscere un'amica, ed è una cosa davvero carina e semplice da usare, si compila la lista con i regali che vorremmo ricevere, poi basta salvarla ed il gioco è fatto!
Fatela circolare tra i vostri amici, invitateli a compilarla ed il gioco è fatto! 
Potrete sbirciare tra le liste dei vostri amici e vedere cosa desiderano, e, magia delle magie, potrete trovare i regali che vorrebbero ricevre a prezzi scontatissimi in internet, e ricevere coupon ed oggetti direttamente a casa!
Inutile dire che quest'anno, visto il tempo ed i pochi soldi, mi affiderò ad internet e spererò nella puntualità del mio corriere.

Intanto, anche se con un'pò di ritardo, voglio farvi vedere cosa ho costruito con l'aiuto di Keira, un piccolo regalino che, con gli oggetti che avete in casa, potrete realizzare con facilità: un mini calendario dell'avvento.
Vi servirà: un cartoncino colorato come base, 24 bicchierini di plastica da attaccare con la colla al cartoncino, 24 oggettini misti da inserire dentro i bicchierini, e pennarelli colorati per scrivere i numeri, quando siamo sotto le feste io utilizzo quelli della Staedtler Argento ed Oro, direi perfetti!
Potete realizzare il calendario dell'avvento con i vostri figli, per i papà, per i nonni o per le nonne, riempiendoli di oggettini utili e carini, pensate ad un calendario per una nonna alla moda, riempitelo di rossetti, cremine per le mani, caramelle, bigliettini colorati fatti dai nipotini, collanine, ciondolini, saponette profumate.....
Con un'pò di fantasia ed inventiva il gioco è fatto!
Keira si è divertita tanto a costruirlo!



Se invece volete preparare dei regalini un'pò più "da adulti", che includono l'utilizzo dei fornelli, di carta e penna ma giusto per fare delle etichette, ecco per voi un'idea carina, uscita direttamente dalla cucina di Ferran Adrià....
Queste olive sono molto versatili, potete servirle tranquillamente come antipasto ai vostri ospiti improvvisati, mentre preparate un cous cous di pesce veloce, farete un figurone!
Per questa ricetta utilizzeremo la sferificazione inversa, al contrario di quella classico,a la sferificazione inversa richieda l'aggiunta del cloruro di calcio al liquido da sferificare.

Olive Verdi Sferificate
Ricetta tratta dal libro “A day at El Bulli” Ferran Adrià


 Per l'olio aromatizzato

olio evo
2 spicchi d'aglio
scorza di 1 arancia
1 rametto di rosmarino
pepe nero in grani
una presa di sale grosso

Unite tutti gli ingredienti e lasciateli in infusione per 24 ore.
Per il bagno di alginato
1 lt di acqua
5 g di alginato di sodio

Per prima cosa preparate il bagno di alginato, unendo acqua ed alginato e frullando con il minipimer.
Questa cosa va fatta con anticipo, almeno 2 ore, meglio una notte, così facendo, etrasferendo il composto in frigo, si elimineranno le bolle d'aria.

Preparate le Olive Sferificate



Per prima cosa occorre dire che le olive che questa ricetta richiede, non sono le classiche in salamoia che si trovano nei sipermercati (quelle dal gusto parecchio acidulo e salato che si infilano sempre nelle insalate di riso) devono essere si, olive in salamoia, ma di ottima qualità, di quelle che utilizzereste anche per preparare uno spezzatino o una tajine, il gusto delle olive è alla base di una perfetta riuscita.
Detto questo procediamo.

200 g di olive denocciolate
acqua q.b

Centrifugate le olive fino ad ottenere un succo liscio e senza grumi.
Prelevate 200 g della soluzione appena ottenuta ed unite

2 g di cloruro di calcio
1 g di xantana



Con l’aiuto del frullatore ad immersione frullate fino ad ottenere un composto liscio.
Lasciate riposare per qualche ora in frigorifero.

Dopo il riposo, con l'aiuto di un cucchiaio, formate dei "ravioli" che farete cadere nel bagno di alginato.
Lasciateli riposare nel bagno di alginato per poco meno di un minuto, quindi con delicatezza passatele sotto l'acuqa, e tuffatele, sempre con delicatezza, nell'olio aromatizzato, dove dovranno riposare almeno 12 ore prima di essere consumate.


Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails