L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

domenica 25 novembre 2012

Polpettine di Baccalà allo zafferano

DSCF1095 by shamira gatta
DSCF1095, a photo by shamira gatta on Flickr.
Non sono mai stata una grande amante della televisione, dei film si, mi piacciono in particolare i film vecchi, quelli in cui, come diceva mia nonna "recitavano gli attoroni", non a caso, in questi giorni io e Luca stiamo guardando Quo Vadis, ecco, questo è il mio genere, i film vecchi, quelli ancora in bianco e nero, o quelli in cui una giovanissima Romy Schneider interpretava in modo magistrale Il destino di una Imperatrice.

Nella mia vita, la cinematografia ha sempre avuto un ruolo importante, e mi ha accompagnata durante tutto questo percorso, ma dopotutto, chi non ha mai sognato di fare Colazione da Tiffany?

Non ho incontrato molte persone della mia generazione, inclini a guardare film in bianco e nero, ma per me è una vera e propria gioia, l'inverno, accendere la tv, e trovare, su rete4, della serie "i filmissimi" qualche perla rara come Tutti insieme appassionatamente, o La vedova Allegra.

Perchè in questo mio mondo sifa colazione nelle gioiellerie, si aggiunge un posto a tavola quanco c'è un amico in più, le vedove sono allgre, ma non tutte, e magari sono more, perchè gli uomini Preferiscono le bionde, ma sposano le more.

In questo strano mondo è facile vedere una suora che si innamorra di un diplomatico, o una bambina con il cappotto rosso, che senza battute rimarrà nella storia del cinema e nel cuore delle persone.

In questo strano mondo fatto di immagini, luci e vibrazioni...

Nonostante ciò, non sto mai attaccata alla tv, esco ugualmente anche se c'è qualcosa di interessante, non mi piacciono i programmi come Amici o il grande fratello, non mi piacciono tutte quelle cose che son li giusto per trarre beneficio dalle disgrazie altrui, e se c'è qualche film che mi interessa, o telefilm, la soluzione migliore è farmi un bel dvd e guardarmelo in pace, e con calma, quando Keira dorme, sul divano con Luca, magari mentre piove a dirotto fuori.

Però, oggi, c'è un qualcosa alla tv, che potrebbe portami via da voi, in concomitanza con questa grande CAROGNATA che blogspot ha deciso di fare, ovvero renderci la vita difficle e mettere a pagamento mensile illimitato, il caricamento delle foto.

Ho scoperto il canale Focus, sul digitale terrestre, e tutti quei documentari, tutti quei dati che mi fano scoppiare la testa, mi hanno riportato ai tempi in cui ero bambina, e, alle elementari, una volta terminati i compiti per casa, mi studiavo l'enciclopedia del corpo umano e quella delle invenzioni, puro interesse scientifico, che andava a pari passo con lo studio della storia e di tutto ciò che si trova al di fuori dell'atmosfera terrestre.

Ecco, io amo i documentari, ed un canale che li trasmette 24 ore su 24, come posso non amarlo!?!?!?

Quindi, ho deciso, di riprendere gli esperimenti che mi hanno portata fin qui.

Sapete che la mia prima ricotta l'ho fatta quando avevo 7 anni?

Era un mio esperimento personale, volevo vedere come cagliava il latte con le sostanze acide.

Rifilai la ricotta a tutta la famiglia, fatta con il limone, ed era anche parecchio buona, non fosse che l'avevo pressata un'pò troppo...

Però si, ricomincerò con gli esperimenti, in compagnia di Keira, e vi farò partecipi, vedrete, sarà divertente, ed utilizzeremo gli ingredienti reperibili in cucina, vi insegnerò a scrivere messaggi segreti dentro le uova, senza romperle ovviamente, o a consegnare fogli bianchi, che, come per magia, rivelano alla luce di una candela lettere d'amore, siete un'pò curiosi''???



Polpettine di Baccalà allo zafferano



300 g di baccalà dissalato

1 bustina di zafferano

sale e pepe

1 albume

grissini



Spellate e deliscate il baccalà precedentemente dissalato, salatelo se c'è necessita, quindi pepatelo, e con ed unite lo zafferano.

Impastate con le mani e date forma all'impasto facendo tante piccole palline.

Rotolate le palline nell'albume e quindi nei grissini tritati, friggete in abbondante olio e servite, un perfetto finger food!

2 commenti:

  1. Ma sai che mi hai risolto la cena di stasera? E' domenica e mio marito è tornato a casa dicendomi che ha invitato un amico e suo figlio a cena! Non ho niente nel frigo, solo un po' di baccalà in ammollo, che dovrebbe stare fino a domani, ma noi acceleremo un po' i tempi: vorrà dire che non utilizzerò il sale!

    RispondiElimina
  2. Buone. Davvero un'ottima polpettina!!!! Una tira l'altra sicuramente

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails