L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

giovedì 22 novembre 2012

Orata affumicata al melo e finocchietto


DSC04522 by shamira gatta
DSC04522, a photo by shamira gatta on Flickr.
Non vi dico che giornate infernali sono state ieri ed oggi, il riassunto, in breve, è che mio nonno si è sentito male un'altra volta, e blogspot ha deciso di non pubblicare più nessuna mia foto, per questo, ieri, vi ho scritto un post chilometrico per poi cancellarlo perchè non potevo pubblicare la mia solita ricetta con foto, oggi, grazie ai suggerimenti di una bravissima blogger, sono riuscita acaricare una foto, ed ancora non basta, perchè il post di ieri era per raccontarvi che la sera, con Luca saremmo andati a cena fuori, era la cena che avevo vinto con il concorso de Il Tirreno, ed oggi, volevo raccontarvi tutto, perchè noi non conoscevamo lo scacciapensieri a Cecina, ma è stato davvero una grandissima scoperta!!!
Un posto meraviglioso, e non farei un buon lavoro se ve lo raccontassi non allegando le foto, quindi, dovete solo sperare che domani io abbia trovato il modo di ri pubblicare le foto sul blog.
Stasera quindi, visto che è stata una giornata strassante, non mi dilungherò in chiacchiere, vi lascerò direttamente la ricetta.
E' una ricetta di mia invenzione, ho pensato di marinare l'orata con lo stesso procedimento del salmone e di affumicarla in modo diverso.


Orata affumicata al melo e finocchietto

70% zucchero
30% sale

marinate l'orata in sale e zucchero, quindi, una volta che avrà perso la metà del suo peso, lavatela asciugatela, tamponatela per bene ed affumicatela con legno di melo e finocchietto selvatico, il risultato sarà invidiabile, come consistenza e sapore si avvicina molto di più a quello della carne.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails